Tag: Polonia

Polonia, Parlamento approva riforma Corte suprema

Polonia, Parlamento approva riforma Corte suprema

Sì del Sejm, la Camera bassa del parlamento polacco, controllata dal partito di maggioranza Diritto e Giustizia (PiS) di destra ed euroscettico, alla legge sulla Corte suprema che di fatto cancella l’autonomia della magistratura: la controversa riforma, fortemente voluta dal governo di Varsavia e già posta sotto osservazione dall’Unione europea, […]

Migranti, Ungheria: ‘Italia chiuda i porti’

Migranti, Ungheria: ‘Italia chiuda i porti’ Gentiloni replica: ‘No a lezioni e minacce’

“L’Italia chiuda i suoi porti“, consiglia l’Ungheria. E ipotizza: se Austria e Germania ripristineranno i controlli ai confini, tutti i migranti che arrivano da sud resteranno in Italia. “No alle minacce e alle improbabili lezioni“, replica Paolo Gentiloni. Sale la tensione tra Roma e i Paesi che in Europa si rifiutano di collaborare nel ricollocamento e nell’accoglienza […]

Polonia verso l'oscurantismo

Polonia verso l’oscurantismo

Esplode e arriva al momento culminante la guerra dei monumenti tra Polonia e Russia. Il governo nazionalconservatore di maggioranza assoluta al potere a Varsavia dopo la vittoria elettorale dell´ottobre 2015 ha incaricato l´Istituto per la memoria nazionale (Ipn) di smantellare oltre duecento monumenti all´Armata rossa in tutto il […]

Polonia, governo rinuncia a progetto censura media

Polonia, governo rinuncia a progetto censura media

Svolta nell’acuto scontro politico governo/opposizioni e governo/media in Polonia. Stasera, dopo aver consultato per ore i leader di tutti i partiti, il giovane capo dello Stato, Andrzej Duda, ha annunciato che l’esecutivo ha rinunciato al suo progetto di limitare in modo severissimo l’accesso dei giornalisti al Parlamento. L’impegno […]

In Polonia vince l'estremismo

In Polonia vince l’estremismo

In Polonia trionfa, leader del partito di destra anti-Ue e anti-migranti ‘Diritto e giustizia’ (Pis), che con lo slogan “il paese ha bisogno del cambiamento” ha stravinto le elezioni politiche. La premier designata Beata Szydlo sarà dunque in grado di formare un governo da sola, senza cercare alleati. È […]

Sei mesi in Europa – 1mo semestre 2016

Elezioni legislative a Cipro. Il partito del presidente cipriota Nicos Anastasiades, il Raggruppamento Democratico (Disy) ha vinto le elezioni parlamentari che si sono svolte domenica a Cipro, ottenendo il 30,6% dei voti. Al secondo posto si è piazzato il Partito Progressista dei Lavoratori (Akel) dello sconffitto Dimitris Christofias, con il 25,6%. […]

Eurofestival 2016: il mio editoriale

Eurofestival 2016: il mio editoriale

Promossa a pieni voti (o quasi) l’intera produzione dell’Eurovision, finale in primis. Questa volta gli svedesi hanno fatto un ottimo lavoro, decisamente migliore rispetto all’edizione del 2013 tenutasi a Malmo, non senza stupirci con qualche sorpresa: dall’ospite internazionale – Justin Timberlake – allo sketch regalatoci da Ian McKellen(Magneto nella […]

L'opposizione in Polonia

L’opposizione in Polonia

Se il partito Nowoczesna di Ryszard Petru continua l’ascesa mantenendosi a pochissima distanza da Diritto e Giustizia, Piattaforma Civica cerca di riprendersi dalla sconfitta e di seguire un nuovo corso con il nuovo leader Grzegorz Schetyna, ex ministro degli Esteri, che già apre a un riavvicinamento alla Chiesa. […]

Sei mesi in Europa - secondo semestre 2015

Sei mesi in Europa – 2ndo semestre 2015

Elezioni legislative in Croazia. La coalizione guidata dall’Unione democratica croata (Hdz, conservatori) e Tomislav Karamarko ha ottenuto 59 deputati, su un totale di 151 che compongono il parlamento di Zagabria. I socialdemocratici del premier uscente, Zoran Milanovic, sono fermi a 56 mandati, ai quali però vanno sommati altri tre della Dieta […]

Polonia: vince l’estrema destra

In Polonia trionfa, leader del partito di destra anti-Ue e anti-migranti ‘Diritto e giustizia’ (Pis), che con lo slogan “il paese ha bisogno del cambiamento” ha stravinto le elezioni politiche. La premier designata Beata Szydlo sarà dunque in grado di formare un governo da sola, senza cercare alleati. […]

No Ogm in italia

Ben 19 Paesi UE dicono no agli Ogm. Infatti insieme all’Italia altri 18 Stati europei hanno deciso di notificare alla Commissione UE la richiesta di vietare la coltivazione di Ogm sul proprio territorio entro i termini stabiliti dalla Direttiva 412/2015. Il totale dei 19 Stati membri è composto da […]

Quote immigrazioni Ue

Quote immigrazioni Ue

La Germania stanzia sei miliardi di euro per l’accoglienza dei migranti e assieme alla Francia si prepara ad accettare circa metà dei 120 mila richiedenti asilo del nuovo schema di ricollocamenti che il presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker lancerà dopodomani al Parlamento europeo. Angela Merkel ha […]

Polonia, Duda nuovo presidente

Polonia, Duda nuovo presidente

Andrzej Duda, 43 anni, ha vinto al ballottaggio con il 51,55% dei voti, superando il suo rivale Bronislaw Komomorowski (l’attuale presidente). La seduta solenne di entrambe le camere del Parlamento polacco è iniziata alle ore 10:00 (ora europea). Andrzej Duda ha giurato sulla Costituzione, entrando in carica ufficialmente. In […]

Sei mesi in Europa - primo semestre 2015

Sei mesi in Europa – 1mo semestre 2015

Atene avrebbe dovuto raggiungere un’intesa con la Troika per chiudere il piano di salvataggio. E al tavolo dei negoziati Bce, Ue e Fmi hanno chiesto altri 2,5 miliardi di tagli per garantire l’ultima tranche di aiuti. Antonis Samaras per prendere tempo ha deciso di anticipare di qualche mese l’elezione del Presidente della […]

I troppi no alle quote immigrati

I troppi no alle quote immigrati

Insomma mentre l’Europa pare aver trovato un modo di risolvere almeno una parte del problema profughi (fondamentalmente però bisognerebbe comunque agire direttamente in Libia); sollevando in parte il peso di accogliere gli immigrati a Italia e Malta accade qualcosa che fa precipitare tutti nello sconforto. Per non lasciare […]

Una Polonia più europea

Una Polonia più europea

In questi pochi mesi è cambiando l’assetto istituzionale della Polonia. Donald Tusk è diventato presidente del Consiglio europeo; al suo posto come premier polacca gli è subentrata Ewa Kopacz. Numero due dello stesso partito di Tusk, prima di questa carica ricopriva il ruolo di presidente del Sejm, la […]

Sei mesi in Europa - secondo semestre 2014

Sei mesi in Europa – 2ndo semestre 2014

Commissione Juncker. A inizio mese c’è stato il primo assaggio con le nomine di Donald Tusk come Presidente del Consiglio europeo e di Federica Mogherini come ministro degli Esteri Europeo. Non si era porò riusciti a nominare tutti i ministri poichè non c’era un accordo politico. uindici commissari fanno parte del Ppe, sette del […]