Tag: elezioni

Groenlandia, premier confermato tra povertà e voglia di indipendenza

Groenlandia, premier confermato tra povertà e voglia di indipendenza

In Groenlandia la sinistra radicale guidata da una donna carismatica, Sara Olsvig, ha  perso le elezioni svoltesi ieri. Il premier uscente Kim Kielsen, socialdemocratico moderato, ha vinto le consultazioni avvenute sullo sfondo di voglia d´indipendenza e gravissimi problemi sociali ed economici nell´isola piú grande del mondo. Secondo i dati provvisori diffusi dalla […]

L'Ungheria conferma Orban.

Ungheria, Osce: «Partito di Orban non ha permesso confronto equo» Leader opposizione si dimettono

«In Ungheria la competizione elettorale è stata tutt’altro che equa». A denunciarlo è stata la missione dell’Osce di monitoraggio del voto, secondo cui «la sovrapposizione dilagante tra lo Stato e le risorse del partito di governo hanno indebolito la capacità degli altri contendenti di competere sulle stesse basi». In […]

Ungheria, Orbán vince le elezioni con quasi il 50 per cento dei voti

Ungheria, Orbán vince le elezioni con quasi il 50 per cento dei voti

Alla fine Viktor Orbán ce l’ha fatta. Con il 98% dei voti scrutinati, le proiezioni assegnano a Fidesz 133 seggi su 199. Il popolare, carismatico premier nazionalconservatore e sovranista ungherese dovrebbe contare dunque sulla maggioranza dei due terzi, conquistando alle elezioni legislative svoltesi questa domenica nel Paese magiaro il 48,9% delle preferenze. […]

 Il Senato approva la legge sulla tutela dei minori, resi orfani a causa di femminicidio.

Gli onorevoli trombati

In queste ore rimbalzano molte notizie sugli eletti alla Camera e al Senato dopo le elezioni politiche di domenica scorsa. In particolare molti stanno parlando, un pò impropriamente di “ripescaggi”, termine forse comprensibile sul piano giornalistico, ma del tutto inopportuno sul piano tecnico, dal momento il Rosatellum non prevede alcun ripescaggio. […]

Partito Democratico

Elezioni 2018: Io voto Pd

Voto Pd perchè credo in tutte le riforme che sono state fatte in questo quinquennio e giuro che le aspettavo da tempo. Sono stupito di questa campagna elettorale e sono sorpreso di questo vento assolutamente contrario al Pd che tira. Con queste riforme in un paese normale un governo dovrebbe essere riconfermato a furor di popolo. Molto c’è ancora da fare; ma Renzi e Gentiloni (ma anche Letta) hanno dimostrato che sono il governo del fare. Degli altri sappiamo o che hanno lasciato l’Italia in ginocchio nel 2011; o che stanno mal governando la capitale d’Italia e altre importanti città; o che hanno fatto una scissione per odio di un singolo individuo. Voto Pd perchè non mi faccio travolgere dalle fake news in campagna elettorale; ma formo la mia opinione durante i cinque anni della legislatura vedendo cosa davvero fanno le forze in campo e che conseguenze davvero hanno le loro politiche per l’Italia.

Islanda, a sorpresa possibile svolta a sinistra: favorita la leader dei Verdi

Islanda, a sorpresa possibile svolta a sinistra: favorita la leader dei Verdi

Possibile svolta a sinistra in Islanda, secondo gli ultimi voti contati dopo le elezioni legislative anticipate che si sono svolte sabato. Un governo di centrosinistra guidato dalla carismatica leader dei Verdi, Katrin Jakobsdottir, appare possibile perché molti sembrano i partiti di vario colore disposti a parteciparvi. Il premier dimissionario uscente, il conservatore Bjarni […]

Germania, il dopo elezioni

Germania, il dopo elezioni

La cancelliera tedesca Angela Merkel non si arrende e cerca ancora il dialogo con la Spd del rivale Martin Schulz, che anche oggi ha ribadito di non essere interessato alla coalizione di governo e di voler restare all’opposizione. “Prendo atto – ha detto in conferenza stampa – ma […]

Venezuela. scontri per voto assemblea costituente. Maduro vince, ma voto contestato

Venezuela. scontri per voto assemblea costituente. Maduro vince, ma voto contestato

Resta alta la tensione in Venezuela il giorno dopo l’elezione dell’Assemblea Costituente voluta dal presidente Nicolàs Maduro. Sono 121 le persone morte negli scontri di piazza degli ultimi mesi e almeno 1.958 quelle rimaste ferite secondo la procuratrice generale Luisa Ortega Diaz che per la prima volta attribuisce la responsabilità di queste morti: almeno il […]

Francia: stravince Macron, Le Pen cade, Ps scompare

Francia: stravince Macron, Le Pen cade, Ps scompare

Dopo l’Eliseo, il terremoto macroniano scuote anche l’Assemblea Nazionale. Confermando quello che gli ultimi sondaggi davano ormai come una formalità, la République En Marche, il partito del presidente Emmanuel Macron, si aggiudica il primo turno delle elezioni legislative, ipotecando il ballottaggio previsto per domenica 18 giugno. Il partito […]

Elezioni Uk: niente va come ipotizzato

Elezioni Uk: niente va come ipotizzato

Le elezioni generali nel Regno Unito sono state indette a causa dei risultati del referendum sulla Brexit; ci si attendeva quindi (seguendo i sondaggi) che il partito di maggioranza relativa del paese (i Conservatori) ottenessero una maggioranza ampia e avessero quindi la possibilità di un maggior spazio di […]

Elezioni Iran, Rouhani rieletto

Elezioni Iran, Rouhani rieletto

Per ore e ore gli iraniani venerdì sono rimasti in fila per votare. Pazienti, allegri, responsabili. Da Teheran ad Isfahan, fino ai villaggi più sperduti del gigante persiano il 70 per cento degli elettori (56 millioni gli aventi diritto) si è mobilitato per un’elezione presidenziale delicatissima. Un vero […]