Tag: Fratelli d’Italia

Mameli inno nazionale, primo ok alla Camera

Mameli inno nazionale, primo ok alla Camera

La Commissione Affari Costituzionali della Camera ha approvato, in sede legislativa, la proposta di legge intitolata “Riconoscimento dell’inno di Mameli ‘Fratelli d’Italia quale inno ufficiale della Repubblica” (relatrice Gasparini, Pd). L’ok è stato unanime da parte di Pd, M5s e FdI. Assenti i deputati di Forza Italia (che però avevano […]

Rosatellum approvato alla Camera

Rosatellum approvato alla Camera

Il Rosatellum “bis” supera lo scoglio del voto segreto e viene approvato alla Camera. Favorevoli 375, contrari 215. Rispetto ai voti di cui avrebbe potuto disporre la maggioranza secondo i calcoli della vigilia, i franchi tiratori sarebbero stati circa 66. Si è votato a scrutinio segreto, richiesto da […]

A che punto é la terza Repubblica?

A che punto é la terza Repubblica?

E’ indubbio che la Seconda Repubblica si è conclusa. E’ stata sepolta dal populismo e dalla crisi economica. Ma la Terza inizierà solo quando la divisione delle forze politiche parlamentari non sarà più ufficialmente la destra e la sinistra. Situazione che non è già più così; ma la […]

In senso orario Movimento Nazionale, Lega Nord, Forza Italia, Centristi per l'Europa, Nuovo centrodestra e Fratelli D'Italia

Il centrodestra Italiano

Tutto gravita ancora alla Forza Italia del perenne Silvio Berlusconi. Ha resistito alle scissioni, ai guai giudiziari e anche alle condanne che stanno per estinguersi. Certo, non ha più potere di vita e di morte perchè adeso c’è la lega Nord di Matteo Salvini che ha più o […]

Le Fondazioni partitiche

Le Fondazioni partitiche

I partiti sopravvissuti alla prima repubblica hanno avuto bisogno di fondazioni che salvaguardassero il patrimonio che nel corso dei decenni avevano accumulato. Solo i discendenti di An (discendente diretta del Msi) e dei Ds (discendenti diretti del Pci/Pds) sono riusciti. La pochezza dei partiti della seconda repubblixca ha […]

Populisti e riformisti

Populisti e riformisti

E’ dall’avvento del governo Renzi che è iniziata la terza repubblica, anche se con la sconfitta del referendum sembra si sia tornati indietro. Addirittura si vuole sostituire l’Italicum con una legge elettorale totalmente proporzionale. Inizia un nuovo capitolo della storia di un paese quando di considera le stesse […]

Il centrodestra non esiste

Il centrodestra non esiste

Che il centrodestra ormai di fatto non sia più una coalizione ne è stata un’ennesima riprova alle ultime amministrative. La peggiore figura l’hanno fatta a Roma dove dopo mille ripensamenti hanno presentato dei candidati che si sono tolti voti a vicenda ottenendo di rimanere entrambi fuori dal ballottaggio. […]

Il centrodestra non esiste più

Il centrodestra non esiste più.

Rilanciare Fi è da anni l’obiettivo dichiarato di Silvio Berlusconi. Una volta preso atto del doloroso sfaldamento del Pdl (che aveva conseguito una rilevante vittoria alle politiche del 2008), il Cav ha seguito alcune costanti per ricostruire il partito col quale era trionfalmente sceso in campo. Sia le […]

Centrodestra balcanizzato

Centrodestra balcanizzato

Silvio Berlusconi visita il comitato elettorale di Guido Bertolaso e afferma che si va avanti con il “campione”, ovvero con l’ex numero uno della Protezione Civile. Ma che cosa sta accadendo nel Centrodestra? Martedì 22 marzo nell’ufficio del senatore azzurro Altero Matteoli a Palazzo Madama si è riunito […]

Il centrodestra in crisi

Il centrodestra in crisi

Al museo di Silvio Berlusconi la biglietteria, per la prima volta, è tristemente vuota: “Beh – sussurra Mariastella Gelmini – diciamo che non abbiamo la fila di candidati. Però c’è ancora tempo”. Almeno fino a domenica, quando il tema della ricerca dello “sfidante” di Sala o comunque del […]

Triplo attacco a Renzi

Triplo attacco a Renzi

In questi giorni forse proprio perchè mancano pochi giorni ai ballottaggi e ci si considera ancora in campagna elettorale è in corso un triplice attacco al premier Matteo Renzi. Un attacco le cui sue tre diramazioni non hanno niente a che vedere le une con le altre e che […]

Amministrative regionali 2015: Il Pd vince tra i suoi demoni, ma è la Lega a trionfare. M5s tiene e Fi crolla (ma la vittoria di Toti fa da maschera).

Amministrative regionali 2015: Il Pd vince tra i suoi demoni, ma è la Lega a trionfare. M5s tiene e Fi crolla (ma la vittoria di Toti fa da maschera).

Nelle sette regioni in cui si è andati a votare se vogliamo restare all’aritmetica è finita 5 a 2. Sempre per l’aritmetica bisogna precisare che si partiva da un 5-2. Quindi il Pd è in pareggio. La Lega riguadagna la sua regione e quindi è in pareggio. A Forza Italia che pur cambiando resta sempre a una regione al suo attivo si può dire la stessa cosa. Così come per il Movimento 5 Stelle che resta a bocca asciutta. Ma se si lascia stare l’aritmetica e si fanno comparazioni più qualitative, i discorsi si fanno più complicati.

Italicum è legge

Italicum è legge

Sì definitivo dell’Aula della Camera alla legge elettorale. L’Italicum è stato approvato a Montecitorio a scrutinio segreto con 334 voti a favore, 61 contrari e 4 astenuti. Lo scrutinio segreto sul voto finale all’Italicum è stato chiesto da Fi, Lega e Fdi. Lo ha annunciato in Aula la […]