Centrosinistra

Possibile: Brignone nuova segretaria

Beatrice Brignone

Beatrice Brignone

Beatrice Brignone è la nuova segretaria di Possibile. La sua mozione ‘A repentaglio’ ha ottenuto il 73,9% dei voti contro il 26,1% della mozione ‘Reinventare la sinistra’ di David Tozzo. Con l’esito del congresso si insediano il nuovo comitato scientifico e il comitato organizzativo, collegati alla mozione dell’ex deputata.

Brignone, riferisce una nota al termine del Congresso avviato con le dimissioni da segretario di Giuseppe Civati, proporrà agli iscritti la modifica dello statuto di Possibile per istituire la figura del doppio segretario, come nel solco della tradizione dei partiti progressisti europei. Come co-segretario, fin dalla campagna congressuale, è stato già indicato Andrea Maestri.

“La nostra base ha scelto di darmi l’onore di essere la nuova segretaria di Possibile – ha detto la segretaria di Possibile – Una scelta che mi riempie di orgoglio e carica me e il gruppo di persone che con me hanno condiviso questa mozione di una responsabilità che non do certo per scontata. Il mio primo ringraziamento va quindi ad Andrea Maestri e alle persone che con me si sono messe ‘A repentaglio’ e con le quali cominceremo da subito a lavorare perché quanto scritto nella nostra mozione non resti sulla carta. Ma più di ogni altro, però, ritengo che noi tutti si debba ringraziare proprio Giuseppe Civati, che con il suo gesto, unico nell’intero panorama di una sinistra in un cui in diversi avevano responsabilità ben più grandi delle sue, ha dato il via a un confronto aperto e vero, senza alibi e ‘senza rete’, sul nostro futuro”.

“Il congresso – aggiunge Brignone – a dispetto di quanti pensavano il contrario, è stato aperto e autentico, e i risultati del voto lo dimostrano. Le ragioni fondative di Possibile sono tutte ancora lì, sono anzi più attuali che mai, e il nostro contributo al più ampio panorama della sinistra, così in crisi e così arrovellato su sé stesso, è quanto mai necessario. Vogliamo aprire, esplorare, capire la realtà che ci circonda, e con essa trovare soluzioni nuove ai problemi che affliggono la nostra società. Nulla di ciò che è umano ci è estraneo. Usciamo dai convegni, dalle riunioncine, dalle conventicole, e andiamo a riscoprire ciò che ci ha fatto impegnare per il bene il comune. Solo così ritroveremo la strada, solo così saremo sempre di più a percorrerla”.

“Gli errori di Liberi e Uguali sono nei fatti, sono denunciati nella percentuale deludente raccolta alle elezioni. La mozione che mi vede candidata parla di un ‘fronte ampio, non un partito cristallizzato’ e rilancia ‘un coordinamento politico aperto a chi ci vuole stare, che non si riduca ai partiti, paritetico, permanente, in cui si progettino mobilitazioni e iniziative legislative’. La linea proposta è chiara: Liberi e Uguali non potrà essere ingessato in uno sbrigativo congresso fondativo. Con Possibile vogliamo farci promotori di un processo inclusivo, sburocratizzando le pratiche politiche. La nostra indole, quella che ci spinge a fare tante battaglie “controvento”, è la sintesi di come siamo per l’apertura, per la coagulazione delle forze politiche. Ed è il contrario dell’autosufficienza”. La ricetta è semplice e complicata allo stesso tempo: bisogna tornare ad affrontare i problemi, stando tra la gente, ascoltando i disagi e studiando le soluzioni, anche se non sono scorciatoie. Ci vuole la voglia di ascoltare, rimboccandosi le maniche. Il tutto affiancato a uno studio costante. Dell’Italia, dell’Europa e del mondo, perché la dimensione globale non può essere elusa in pretese di chiusura”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.