Musica

Simona Molinari è egocentrica

Simona Molinari è egocentrica

Simona Molinari

E’ brava, innegabilmente brava, Simona Molinari che con Egocentrica riesce a dimostrare che le sue doti vocali non sono un bagaglio occasionale bensì la cifra artistica della sua musica, bisognosa solo di canzoni all’altezza. E tali sono quelle contenute in questo ep, un lavoro in cui ai brani originali (tra cui quello sanremese, title-track di buona qualità) si sommano canzoni di “antica fattura” quali Nel blu dipinto di blu oppure Que sera sera, tutte virate in chiave jazz con toni di grande morbidezza e capaci di evitare qualsiasi – improponibile – paragone con le versioni originali, ma dotate di una loro vita propria grazie all’approccio garbato ma personale dell’interprete. Molinari ha difatti nelle sue corde molte possibilità espressive e solo l’esperienza, in studio come sul palco, saprà arricchirle ancora di più. Per ora invece godiamoci questo disco solido, che si avvale dell’apporto di musicisti di fama (su tutti Stefano Di Battista al sax) in grado di dare a tutti i brani quel tocco di classe che non guasta – l’ascolto del fraseggio pianistico de La vie en rose può ben rendere il senso di quanto affermato – e che conferma come anche alle nostre latitudini ci siano dei talenti da sostenere ed apprezzare.

Categorie:Musica

Con tag:

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.