Centro

Prove di aggregazione per il Centro

Prove di aggregazione per il Centro

Fabrizio Cicchitto

Un decalogo già prima della legge di stabilità. Un’agenda per il 2018 da sottoporre al governo. Candidati comuni alle amministrative. Le manovre per arrivare ad una aggregazione dei moderati sono partite da un pezzo. Protagonisti verdiniani, una parte di Ncd (Cicchitto l’unico finora ad uscire allo scoperto) e Udc, Scelta civica, Tabacci, Dellai, tosiani.

Al tavolo si stanno sedendo in tanti. Incontri in Parlamento, ma anche vertici al Bernini, l’hotel della Capitale preferito da Renzi quando era sindaco di Firenze. L’obiettivo è quello di creare una nuova area autonoma ma a sostegno del presidente del Consiglio, una sorta di lista civica nazionale per andare a trattare con il Pd da una posizione di maggiore forza.

Riunire le sigle non partendo da una “sommatoria” di voti parlamentari, ma da un programma. Ci sta lavorando Enrico Zanetti di Sc. Pochi punti qualificanti, a partire dal fisco per finire con le unioni civili. Posizioni unitarie con la firma sulla carta di 180 parlamentari. Il “memorandum” arriverà prima del 15 novembre e se l’esperimento dovesse funzionare allora si deciderà di accelerare fino ad arrivare ad un partito unico. «Potrà votarlo chi vuole sostenere Renzi ma non il Pd», sottolinea uno dei promotori del disegno centrista. Il primo passo sarà l’organizzazione di un convegno nelle prossime settimane.

Tanti comunque sono i nodi da sciogliere. Chi sarà il leader? Chi lo speaker? Chi la guida? A frenare sono i vertici del Nuovo centrodestra ma intanto alla festa del partito parteciperà anche Verdini. «Ognuno dovrà rinunciare al ruolo di leadership», dice il portavoce di Ala, D’anna. Il piano prevede un passo indietro anche sul nome e sul simbolo di ogni soggetto politico.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.