Tag: Renato Brunetta

Nasce il governo Draghi

Il governo di Mario Draghi e i 23 ministri hanno giurato al Quirinale nelle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. L’esecutivo è nelle sue funzioni. Draghi e tutti i ministri hanno recitato di fronte al Capo dello Stato la seguente formula: “Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservarne […]

Governo Conte II sedicesimo mese

Governo Conte II: sedicesimo mese

Legge bilancio. Dopo aver ottenuto, lo scorso 23 dicembre, la fiducia alla Camera, la legge di Bilancio 2021 ha passato anche il vaglio del voto al Senato, è stata promulgata dal Presidente della Repubblica e pubblicata come legge 178 del 30/12/2020 in Gazzetta Ufficiale. Ora che, dunque, i […]

Governo Berlusconi IV: trentaquattresimo mese

Il Tribunale di Sorveglianza lo riabilita: Berlusconi si può candidare

Silvio Berlusconi potrà nuovamente candidarsi alle elezioni. Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha infatti deciso per la riabilitazione del leader di Forza Italia, cancellando di fatto tutti gli effetti della condanna del 2013 nell’ambito del processo sui diritti Mediaset, inclusa l’impossibilità di correre in caso di elezioni per sei anni imposta […]

Canone Rai: per Renzi va abolito, per Calenda no

Canone Rai: per Renzi va abolito, per Calenda no

“La tv pubblica deve essere un diritto dei cittadini”. Per questo quella “brutta tassa” che è il canone Rai va abolita. È il mantra alla base della prima mossa firmata da Matteo Renzi in campagna elettorale. Secondo La Repubblica, il segretario intende avanzare la proposta nella prossima direzione del Partito Democratico. Una mossa popolare studiata per […]

Prove di scissione in Ap

Prove di scissione in Ap

Lunedì Alternativa Popolare, il partito di centro che fa parte della maggioranza parlamentare che sostiene il governo Gentiloni, ha tenuto la prima riunione della direzione dopo l’annuncio della volontà di non candidarsi alle prossime elezioni da parte del suo presidente, il ministro degli Esteri Agelino Alfano. L’esito della riunione è stato […]

Rosatellum approvato alla Camera

Rosatellum approvato alla Camera

Il Rosatellum “bis” supera lo scoglio del voto segreto e viene approvato alla Camera. Favorevoli 375, contrari 215. Rispetto ai voti di cui avrebbe potuto disporre la maggioranza secondo i calcoli della vigilia, i franchi tiratori sarebbero stati circa 66. Si è votato a scrutinio segreto, richiesto da […]

Codice antimafia è legge

Codice antimafia è legge

Il codice antimafia è legge. La Camera ha approvato il ddl di modifica al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione con 259 sì e 107 no. La riforma punta a velocizzare le misure di prevenzione patrimoniale, rende più trasparente la scelta degli amministratori giudiziari, ridisegna […]

Lo Ius soli rallenta

Lo Ius soli rallenta

“Il disegno di legge sullo ius soli deve essere emendato perché ci sono alcune cose che non funzionano”, ha detto il ministro degli Esteri Angelino Alfano. “Lo abbiamo votato nel 2015 e l’ho sostenuto con forza. E’ diventato un problema di logistica temporale, non di merito, anche se […]

E lo Ius soli slitta ...

E lo Ius soli slitta …

Non ci sono le condizioni per approvare la legge sullo ius soli prima dell’estate, ma “si tratta comunque di una legge giusta. L’impegno mio personale e del governo per approvarla in autunno rimane”. Il premier,  Paolo Gentiloni, dopo le polemiche che hanno fatto temere per la stabilità del governo, prende tempo […]

Verdini rinuncia alla scissione

Verdini rinuncia alla scissione

Denis Verdini dopo un periodo glaciale dei suoi rapporti con Silvio Berlusconi, complice il barricadiero Renato Brunetta, è stato chiamato dall’ex -Cavaliere per un affettuoso tête-à-tête: per favore, gli dirà Berlusconi, non andartene, ti voglio sulla nave che farò salpare verso il nuovo partito del centrodestra. Il risultato che […]

Italicum è legge

Italicum è legge

Sì definitivo dell’Aula della Camera alla legge elettorale. L’Italicum è stato approvato a Montecitorio a scrutinio segreto con 334 voti a favore, 61 contrari e 4 astenuti. Lo scrutinio segreto sul voto finale all’Italicum è stato chiesto da Fi, Lega e Fdi. Lo ha annunciato in Aula la […]

Forza Italia si spacca in tre

Forza Italia si spacca in tre

La recente elezione del Presidente della Repubblica ha fatto scoperchiare il caos che c’era dentro Forza Italia. O meglio, non tanto l’elezioni in se; ma come le diverse fazioni di Forza Italia si sono comportate in questa situazione. Il gruppo di Raffaele Fitto ha sempre auspicato per Forza […]

Renzi tra Italicum e Jobs act

Matteo Renzi è ormai presidente del Consiglio da alcune settimane ed è ormai finito anche per lui il tempo degli annunci. Le prime due cose di cui si sta occupando sono la nuova legge elettorale e la presentazione del provvedimento sulla riforma del lavoro ovvero il job act. […]

La fine di Berlusconi?

La settimana che si è conclusa è stata terribile per Silvio Berlusconi. Tutto è iniziato con la dichiarazione di dimissioni di massa dei deputati Pdl (ora virtualmente Forza Italia) nel caso la commissione parlamentare per le autorizzazioni a procedere avesse dichiarato Berlusconi decadibile. Poi convinto dai falchi del […]

Camera, approvato ddl anti omofobia

Camera, approvato ddl anti omofobia

Via libera della Camera alla legge sull’omofobia. Ma la maggioranza si spacca e il testo passa con i voti del Pd e di Sc, nonostante il no del Pdl (ma con qualche sì a titolo individuale come quello dichiarato da Giancarlo Galan). I sì sono stati 228, i no 57, le astensioni 108. Il testo passa ora al Senato in […]

La domenica dei ministri in abbazia

La domenica dei ministri in abbazia

Domenica di ritiro in abbazia per il governo, per una due giorni di lavoro sulle principali urgenze dell’agenda dell’esecutivo. I ministri, il presidente del Consiglio Enrico Letta e il sottosegretario Patroni Griffi, sono infatti partiti nel primo pomeriggio da Palazzo Chigi per raggiungere Spineto a Sarteano, la località sulle colline […]

Italia ancora senza governo

Italia ancora senza governo

L’Italia resta senza un governo quattro settimane dopo le elezioni parlamentari nel paese. Venerdì scorso, il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano aveva dato il mandato a formare un governo al capo del Partito Democratico (PD), Pier Luigi Bersani. Tuttavia, negli ultimi due giorni, Bersani è stato respinto, […]

Monti e la noia del posto fisso

Monti e la noia del posto fisso

Le parole di Mario Monti sulla «noia» che deriva dal «posto fisso» non passano inosservate. Dal mondo politico e sindacale, arrivano così reazioni che oscillano tra il tiepidoe il gelido. Con qualche eccezione. Molto severa, ad esempio, è la reazione del Pd: «Il posto fisso diventa monotono quando […]