Tag: D Grunen

Europee 2019: vincono gli europeisti. Boom di Verdi e Liberali. Popolari e socialisti perdono l'egemonia. Sovranisti isolati.

Europee 2019: vincono gli europeisti. Boom di Verdi e Liberali. Popolari e socialisti perdono l’egemonia. Sovranisti isolati.

Gli equilibri all’interno del parlamento europeo sono cambiati ma non sono stati sconvolti. Il Partito popolare, quello cui appartiene Forza Italia, e il Partito socialista, di cui fa parte il Pd, hanno perso la loro egemonia ma continueranno probabilmente a guidare l’Ue. Per farlo, avranno bisogno del sostegno dei liberali […]

Sei mesi in Europa - secondo semestre 2013

Sei mesi in Europa – 2ndo semestre 2013

Elezioni in Austria. La grande coalizione dei socialdemocratici del cancelliere Werner Faymann e del suo vice e ministro degli Esteri, il democristiano Michael Spindelegger, resta al potere, conserva la maggioranza necessaria per continuare a governare la ricca, efficiente Austria. Ma è una maggioranza che si assottiglia, con i due maggiori partiti […]

Sei mesi in Europa: primo semestre 2012

Sei mesi in Europa – 1mo semestre 2012

Presidenziali in Francia. Il risultato del primo turno delle elezioni presidenziali annuncia un finale teso, più aspro del previsto. I due candidati rimasti in gara per il finale, François Hollande e Nicolas Sarkozy, dovranno contendersi i suffragi della collera, quelli ottenuti dal Front National, il partito xenofobo. Il quale […]

La Germania svolta a destra

La Germania svolta a destra

I tedeschi hanno promosso Angela Merkel ma non la Grande Coalizione. Le elezioni politiche di domenica in Germania, contrassegnate dal più basso tasso di affluenza del dopoguerra (ha votato il 72,5%. Nel 2005 era stata del 77,7%, già allora un record negativo. Nel 2002 fu del 79,1%), riconsegnano […]

Secondo semestre 2006

Sei mesi in Europa – 2ndo semestre 2006

Quattro elezioni in questo semestre. Due governi tengono, altri due vengono sostituiti. L’Austria comincia a pensare al dopo Schüssel.  I socialdemocratici  di Alfred Gusenbauer hanno vinto le elezioni politiche; ma hanno dovuto formare una grande coalizione con gli sconfitti popolari dell’ex cancelliere Schussel. Bene Verdi e estrema destra. Male i […]