Tag: B Parti Socialiste

Belgio, Re Filippo accetta le dimissioni e autorizza il premier dimissionario Michel a governare fino a nuove elezioni

Belgio, Re Filippo accetta le dimissioni e autorizza il premier dimissionario Michel a governare fino a nuove elezioni

Re Filippo sta tenendo le consultazioni dopo la crisi governativa. Vlaams Belang reagisce dispiaciuto perché il partito non è stato invitato, il re Filip si riserva il licenziamento del governo. Ci si aspetta che ti faccia sapere domani se accetterà le dimissioni. Quando ciò accade, il governo entra negli affari correnti.   […]

Sei mesi in Europa - primo semestre 2014

Sei mesi in Europa – 1mo semestre 2014

Elezioni per il Parlamento europeo. Boom della sinistra di Tsipras in Grecia e valanga di voti per gli euroscettici dell’Ukip di Nigel Farage. Poi c’è il Partito popolare europeo che conquista 212 seggi contro i 185 dei socialisti del S&D. Ma il dato più rilevante delle Europee, oltre alla vittoria storica del leader Matteo Renzi in Italia e la tenuta di Angela […]

Belgio, nessun chiaro vincitore

Oltre che per le elezioni europee, il 25 maggio in Belgio si è votato per le elezioni legislative che hanno rinnovato il parlamento federale e i tre parlamenti regionali: quello della zona di Bruxelles, quello delle Fiandre e quello della Vallonia. I risultati delle elezioni, come era già […]

Belgio, Verhofstadt ancora premier

Belgio, Verhofstadt ancora premier

Verhofstadt III è il nome del governo belga formato da una coalizione pentapartita (la cosiddetta coalizione armena), che associa le famiglie cristiano-democratica ( CD & V fiamminga e francese) a quella liberale ( VLDfiamminga aperta e francese) e al partito socialista francofono. È la prima coalizione “asimmetrica” ​​di un governo belga (i socialisti di lingua francese che fanno parte del governo senza […]

Secondo semestre 2006

Sei mesi in Europa – 2ndo semestre 2006

Quattro elezioni in questo semestre. Due governi tengono, altri due vengono sostituiti. L’Austria comincia a pensare al dopo Schüssel.  I socialdemocratici  di Alfred Gusenbauer hanno vinto le elezioni politiche; ma hanno dovuto formare una grande coalizione con gli sconfitti popolari dell’ex cancelliere Schussel. Bene Verdi e estrema destra. Male i […]