SanRemo 2020: quinta serata

Sanremo 2020

Irene Grandi – Finalmente io
Perdonami adesso oppure e lo stesso. Io sono fatta così“. “Quando canto finalmente io, mi sento d’incanto e il mondo è mio“. Donna indipendente e realizzata che ha piacere di stare con lui; ma che non vuole problemi e che sta bene anche da sola. Confusionaria, arrabbiata; ma realizzata e decisa. 9
Diodato – Fai rumore
Fai rumore, si. Che non lo posso sopportare questo silenzio innaturale tra me e te“. Un invito a reagire in una coppia in cui da un pò le cose non vanno bene. 8 1/2
Francesco Gabbani – Viceversa
Sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa”. Storia di coppia felice con i problemi normali di ogni coppia. Una canzone dal testo molto elaborato, scritta insieme a Pacifico, che inizia a spopolare un radio. Zona tormentone. 8
Pinguini Tattici Nucleari – Ringo Starr
In un mondo in cui tutti sono John e di Paul io sono Ringo Starr“. “Io questa sera ho solo voglia di ballare di perdere la testa e di non pensare più“. In un mondo in cui tutti si credono eccezionali e si danno troppa importanza, loro dicono di non essere niente di eccezionale. In pratica persone normali. 7 1/2
Piero Pelù – Gigante
Tu sei molto di più di quello che credi, di quello che vedi“. Canzone dedicato a suo nipote. Un brano intriso d’amore che è quasi un inno, un incoraggiamento a non arrendersi e lottare, non solo con la forza, ma anche con la fantasia contro un mondo difficile. Estremo il look di stasera, con un semplice gilet e senza maglietta con scritto sul petto “Tu 6 molto di più”, riferita alle donne e ulteriore dichiarazione contro il femminicidio. Il cantante scende dal palco e va in platea, impossessandosi anche della borsa di una spettatrice in sala. 7 1/2
Le Vibrazioni – Dov’è
Chiedimi qualunque cosa, basta che mi dici dov’è. La gioia dov’è?“. Vuole pace e serenità. Una vita tranquilla. Il piano de Le Vibrazioni per sfondare a questo festival è una canzone che funziona, Beppe Vessicchio alla direzione d’orchestra con puntuale boato della platea e un’esecuzione impreziosita dalla presenza di Mauro Iandolo, traduttore in lingue LIS della canzone. 7
Elodie – Andromeda
Una volta, cento volta chiedimi se essere grandi, ma immaturi è più facile perchè forse non era ciò che avevi in mente ti vedrò come un punto tra la gente“. Amore difficile e tormentato nel quale riaffiora un parallelismo con la mitologia. 7
Paolo Jannacci – Voglio parlarti adesso
Il tempo che non ti do è tempo perso”. Racconta in maniera delicata ed intensa, l’amore di un padre verso la figlia e l’inevitabile passare del tempo che rende adulti i bambini allontanandoli dai genitori. Con i vari riascolti traspare tutta la poesia. 6 1/2
Anastasio – Rosso di rabbia
Non volevo sprecarla così, la mia rabbia non volevo sprecarla così“. “Panico, panico!“. Pieno di rabbia, supplica che qualcuno lo fermi prima che faccia delle sciocchezze. La canzone al secondo ascolto assume una consistenza di certo maggiore e, pur non essendo in linea con le classiche sonorità sanremesi, può dire la sua in radio. 6 1/2
Enrico Nigiotti – Baciami adesso
Tu sei quello che proteggo dentro me ancora adesso che ti leggo senza scrivere“. Canzone d’amore che racconta una separazione e la difficoltà a stare lontani quando, latente, sembra persistere il desiderio di riprovarci, concedersi un’altra possibilità. 6 1/2
Tosca – Ho amato tutto
Io so cantare, so suonare, so reagire ad un addio; ma stasera non mi riesce niente“. Canzone classicissima, che esalta le sue qualità vocali. 6 1/2
Marco Masini – Il confronto
Ha il cuore diesel e ci vai piano, la vita è un flipper e infatti ci giochiamo“. Modi diversi di affrontare la vita. 6
Rancore – Eden
L’11 settembre ti ho riconosciuto. Tu quando dici, grande mela è un codice muto. Tu vuoi nemici, sempre, se la strega è in Iraq“. Dalla storia alla cronaca, da Omero ad Alan Turing, la canzone è un susseguirsi di riferimenti a opere d’arte, eventi tragici, racconti biblici e molto altro. Anche la composizione scenica del pezzo è molto significativa, con il rapper che cade a terra a fine pezzo colpito dai due colpi di arma fuoco che terminano il pezzo. 6
Michele Zarrillo – Nell’estasi o nel fango
Non basta una promessa e neppure una risposta. Alle promesse io non credo quasi più“. Un invito a restare in piedi nonostante tutto quello che accade e a cercare di andare avanti. 6
Achille Lauro – Me ne frego
Sono qui, fa di me quel che vuoi, non mi sfiora nemmeno. Me ne frego“. “Questo amore è panna montata al veleno“. Quando in una relazione ci scopre che si viene ingannati, ma nonostante tutto non te importa niente perchè si vuole restare insieme. Ennesimo travestimento che stasera è Elisabetta I Tudor. Le sue mise sono diventate il vero elemento di curiosità di queste serate e Lauro, consapevole della cosa, pochi secondi prima dell’inizio dell’esibizione posta su Instagram il significato del suo costume. Alla fine della sua esibizione ha baciato il chitarrista “Boss Doms”, fisso sul palco al suo fianco. Fiorello sale sul palco a fine esibizione per la foto con lui come ogni sera: “Achille Lauro è talmente avanti che lui è già a lunedì”. 6
Junior Cally – No grazie
Non ho i super poteri, ma tra tutti riconosco qui fa la voce grossa sempre e solo di nascosto“. “Il mio sogno è di arrivare in alto senza spendere i soldi di un altro“. “Spero che si capisca che odio il razzista che pensa al paese; ma è meglio il mojto e pure il liberista di centrosinistra che perde partite e rifonda il partito“. Canzone contro un certo populismo politico, con particolare riferimento a Matteo Salvini. 5 1/2
Levante – Tikibombom
Siamo gli ultimi della fila, siamo terre mai viste prima“. Un brano in cui analizza l’importanza della diversità, della capacità degli individui di non seguire il branco e di convivere con le loro differenze. In particolare, la canzone ha un titolo composto: Tiki Tiki è un amuleto e Bom Bom è il bene. Il problema forse più che il brano è la sua voce. 5 1/2
Giordana Angi – Come mia madre
Ti chiedo scusa se non ti ho mai detto quanto ti voglio bene, tu che hai trovato sempre un posto dove nascondere le mie paure“. “Se un giorno sarò una mamma vorrei essere come mia madre“. Una canzone intima, personale, dedicata esplicitamente a sua madre Sophie, la donna più importante della sua vita. Una celebrazione di un rapporto genitore-figlia che non contempla fraintendimenti e che è solo il pretesto per dichiarare amore incondizionato e scusarsi se l’affetto ricevuto non è stato a volte ricambiato come avrebbe voluto. 5 1/2
Alberto Urso – Il sole ad est
Io lo so comunque vada, in questa vita complicata ritornerò da te“. Canzone romanticissima in cui lui dichiara l’amore che ha per lei. 5
Elettra Lamborghini – Musica (E il resto scompare)
Innamorata di un altro cabrón, esta es la historia de un amor. Non mi portare a Parigi o ad Hong Kong tanto lo sai che poi faccio così“. Canzone d’amore che mantiene i classici ritmi reggaeton. Immancabile l’accenno di twerking, che la contraddistingue da sempre. Molto orecchiabile e che di sicuro si ascolterà in radio nei prossimi mesi; ma io la trovo parecchio misera. Infine, proprio per non farci mancare nulla, c’è un piccolo fuori di seno che lei non fa nulla per nascondere. A fine esibizione Amadeus le porta i fiori e dice: “In questo Sanremo succede di tutto”. 5
Raphael Gualazzi – Carioca
Non hai scuse per tenermi lontana da te. Occhi scuri e pelle carioca“. Una canzone che mostra per l’ennesima volta l’identità musicale variegata ed eterogenea di un artista che nel corso degli anni ha saputo spaziare tra diversi generi e anche questa volta ribalta le aspettative. Carioca non è solo il titolo, ma un viaggio in atmosfere musicali sudamericane che apparentemente diverse rispetto all’abituale stile di Gualazzi, che in realtà nella maggior parte dei suoi lavori discografici ha dimostrato di possedere una sconfinata cultura musicale e saper spaziare tra vari generi. Al suo fianco anche i due bambini ballerini che lo accompagnano sin dalla prima serata. Sono ballerini professionisti, Chiara e Lorenzo, e ballano da 6 anni in gruppi agonistici e da un anno hanno iniziato il percorso di ballo insieme. Alla faccia dell’emozione del palco, i ballerini non hanno dato segno di cedimento. 5
Rita Pavone – Niente (Resilienza ’74)
Niente qui non succede proprio niente, non ricordo niente“. Canzone rock, come nessuno si aspettava. Ma come si cita nel testo, questa canzone non suscita proprio niente. E la sua voce non è gradevole. 4 1/2
Riki – Lo sappiamo entrambi
Forse qualcosa non torna, tralasciando i ricordi che ho di te”. Solita coppia in crisi. Autotune che rovina la canzone, ma forse è l’unico modo per non renderla troppo monotona al primo ascolto. Assolutamente sotto le attese. 3 1/2

Amadeus
Per la terza volta torna la gag della parrucca di Maria De Filippi a Sanremo. Stavolta a indossarla è Amadeus, che paga la sua scommessa indossando quella parrucca con cui Fiorello è salito due volte sul palco nelle serate precedenti. Questa serata è stata il coronamento di un’edizione campione di ascolti; ben organizzata da Amadeus e che ha avuto l’intuizione di chiamare Fiorello come spalla.  Alla fine i due si abbracciano, consapevoli che l’esperienza stia per finire: “È stato bello”. 9
Sabrina Salerno
La presenza di Sabrina Salerno è un pretesto per salutare il grande assente in questa edizione del Festival di Sanremo, Claudio Cecchetto, ex conduttore della kermesse, ma soprattutto talent scout che lanciò come talenti tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta sia la Salerno, ma anche Amadeus, Fiorello e Savino (che presenta l’AltroFestival): “È stata la prima persona ad averci scoperto, grazie Claudio”. Per lei anche un momento revival che canta la sua hit “Boys boys boys” con tanto di coreografia e sei ballerini sul palco con lei. 8
Diletta Leotta
Diletta Leotta, canta e balla proponendo un mash up tra “Ciuri Ciuri” e “Lose Yourself” di Eminem, con tanto di coreografia. 7
Francesca Sofia Novello
Forse è la più impacciata delle co-conduttrici di quest’anno, ma è simpatica. 5 1/2
Mara Venier
Viene presentata all’inizio della serata, fa una presentazione e poi passa tutto il resto della serata seduta in prima fila. E l’hanno pagata! 2

Fiorello
“Questo è il festival di Sanremo più incredibile della storia, ieri sera qui dietro era peggio di delirio a Las Vegas”, con un chiaro riferimento alla vicenda Bugo-Morgan. Poi prosegue: “Questo festival ha fagocitato tutto, non si parla più di Zingaretti e Salvini, si parla solo di Sanremo. Ho visto Floris che parlava di pensioni con Elettra Lamborghini. Io veramente non potevo pensare che quell’uomo riuscisse a fare tutto questo. Devo dire che i vertici Rai ieri sera ci hanno proposto di fare Sanremo Bis. La risposta la daremo a fine puntata, cioè la settimana prossima”. C’è tempo anche per un omaggio a Gianni Morandi, di cui vengono mostrate le fotografie postate su Instagram mentre guarda Amadeus e Fiorello in televisione. E siccome Morandi è tra i protagonisti assoluti della storia di Sanremo, anche di quella recente avendolo condotto per due edizioni, è inevitabile un omaggio per lui. Canta insieme ad Amadeus “Un mondo dì’amore”. Omaggio doveroso di Fiorello a un grande protagonista della storia della musica italiana, Fred Bongusto, scomparso poco più di tre mesi fa. Lo fa cantando una delle sue canzoni più belle, “Amore fermati”, accompagnato dall’orchestra con un arrangiamento che esalta le sue qualità vocali in stile crooner. 10
Tiziano Ferro
Torna sul palco dell’Ariston con un monologo sui suoi 40 anni, in cui parla di ciò che ha imparato a capire di sé in questo tempo: “L’amore è un lavoro lento e faticoso, fatto di mediazione e pazienza […] La felicità non è un privilegio, è un diritto. La mia storia si scrive da sé, maniacalmente innamorato delle persone, da sempre dalla parte dei più deboli. Non sono sbagliato, nessuno lo è. Non accetto speculazioni sul tema, non provateci nemmeno, ho 40 anni ormai” (qui trovate la versione integrale). Poi canta “Alla mia età”. Termina la canzone e arriva Amadeus sul palco, che riassume in un ringraziamento al cantante, per l’ultima volta sul palco: “È stata una grande gioia averti qui sul palco tutte le sere”. Arriva quindi il momento dell’ultimo medley di grandi successi di Ferro, da “Non me lo so spiegare” a “Ed ero contentissimo”. 6 1/2
Biagio Antonacci
Cantare il suo nuovo singolo, “Ti saprò aspettare”. Salgono sul palco gli amici Amadeus e Fiorello, che con Antonacci hanno un rapporto speciale da sempre e lo invitano a cantare un medley dei suoi successi: in sequenza “Iris”, “Quanto tempo è ancora” e “Liberatemi”. 6 1/2
Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero
Amadeus accoglie all’Ariston Bianca Guaccero ed Enrico Ruggeri, che da sabato prossimo torneranno con “Una storia da cantare”. E tra le altre cose Ruggeri sottolinea: “Vorrei ci venisse un mio amico che si chiama Bugo”. 6
Ivan Cottini
Ballerino malato di SLA, che si esibisce sul palco dell’Ariston a pochi minuti dall’annuncio del vincitore. A fine esibizione per lui c’è un lunghissimo applauso e il ballerino ci tiene a dire qualcosa alla platea: “Io voglio solo dire che la diversità e bellezza ed è un valore aggiunto per la società e la televisione”. 6
Cast de “La mia banda suona il pop” (Christian De Sica, Angela Finocchiaro, Paolo Rossi, Diego Abatantuono e Massimo Ghini)
E’ il momento promozionale del film “La mia banda suona il pop” di Fausto Brizzi. Christian De Sica, Angela Finocchiaro, Paolo Rossi e Massimo Ghini sul palco in versione Pop Corn, la band evidentemente ispirata ai Ricchi e Poveri che nel film si è separata da anni e si riunisce per un’ultima volta. 6
Edoardo Pesce
L’attore interprete di Alberto Sordi nel film dedicato alla vita del grande attore romano scomparso anni fa. “Permette? Alberto Sordi”, il film prodotto da Rai Fiction e diretto da Luca Manfredi è un vero e proprio omaggio al grande “Albertone”, un personaggio, prima ancora che un interprete dal talento senza eguali, scomparso il 24 febbraio del 2003. Il film sarà nelle sale solo il 24, 25 e 26 febbraio 2020, per poi essere trasmesso da Rai1. 6
Vittorio Grigolo
Vittorio Grigolo, il tenore divenuto noto anche per la sua partecipazione alla scorsa edizione di Amici, ccanta “E lucevan le stelle”, l’aria finale tratta dalla Tosca di Giacomo Puccini e poi un medley dei Queen, compresa la celebre “Bohemian Rhapsody”. 6
Leo Gassman
Torna il vincitore delle nuove proposte e ricanta la sua “Vai bene così”. 5 1/2
Cristiana Capotondi
Attrice che ricopre dal 2018 il ruolo di vicepresidente della Lega Pro di calcio, un compito istituzionale che la lega al racconto di questo Festival che ha voluto mettere le donne al centro. “Cristiano Ronaldo ha portato la maglia, io ho portato il pallone”. 5

Classifica dopo la quarta serata:
1° Diodato, 2° Francesco Gabbani, 3° Le Vibrazioni, 4° Pinguini Tattici Nucleari, 5° Piero Pelù, 6° Tosca, 7° Elodie, 8° Irene Grandi, 9° Rancore, 10° Anastasio, 11° Achille Lauro, 12° Raphael Gualazzi, 13° Levante, 14° Paolo Jannacci, 15° Marco Masini, 16° Rita Pavone, 17° Michele Zarillo, 18° Alberto Urso, 19° Giordana Angi, 20° Enrico Nigiotti, 21° Elettra Lamborghini, 22° Riki, 23° Junior Cally.

Classifica finale:
Podio: 1° Diodato, 2° Francesco Gabbani, 3° Pinguini Tattici Nucleari.
Piazzati: 4° Le Vibrazioni, 5° Piero Pelù, 6° Tosca, 7° Elodie, 8° Achille Lauro, 9° Irene Grandi, 10° Rancore, 11° Raphael Gualazzi, 12° Levante, 13° Anastasio, 14° Alberto Urso, 15° Marco Masini, 16° Paolo Jannacci, 17° Rita Pavone, 18° Michele Zarillo, 19° Enrico Nigiotti, 20° Giordana Angi, 21° Elettra Lamborghini, 22° Junior Cally, 23° Riki.

Premio Sergio Bardotti al testo “Eden” Rancore
Premio Giancarlo Bigazzi alla miglior musica “Ho amato tutto” Tosca
Premio Sala Stampa Lucio Dalla: “Fai rumore” Diodato
Premio della critica Mia Martini: “Fai rumore” Diodato
Premio Tim alla canzone più scaricata: “Viceversa” Francesco Gabbani
Premio Nilla Pizzi alla migliore interpretazione “Ho amato tutto” Tosca

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.