SanRemo 2020: prima serata

Sanremo 2020

Irene Grandi – Finalmente io
Perdonami adesso oppure e lo stesso. Io sono fatta così“. “Quando canto finalmente io, mi sento d’incanto e il mondo è mio“. Donna indipendente e realizzata che ha piacere di stare con lui; ma che non vuole problemi e che sta bene anche da sola. Confusionaria, arrabbiata; ma realizzata e decisa. 7 1/2
Diodato – Fai rumore
Fai rumore, si. Che non lo posso sopportare questo silenzio innaturale tra me e te“. Un invito a reagire in una coppia in cui da un pò le cose non vanno bene. 7
Le Vibrazioni – Dov’è
Chiedimi qualunque cosa, basta che mi dici dov’è. La gioia dov’è?“. Vuole pace e serenità. Una vita tranquilla. 6 1/2
Bugo & Morgan – Sincero
Volevo fare il cantante delle canzoni inglesi così nessuno capiva che dicevo“. Pungente critica alla società. Una serie di raccomandazioni che si fanno ipocriticamente. 6 1/2
Marco Masini – Il confronto
Ha il cuore diesel e ci vai piano, la vita è un flipper e infatti ci giochiamo“. Modi diversi di affrontare la vita. 6
Anastasio – Rosso di rabbia
Non volevo sprecarla così, la mia rabbia non volevo sprecarla così“. “Panico, panico!“. Pieno di rabbia, supplica che qualcuno lo fermi prima che faccia delle sciocchezze. 6
Elodie – Andromeda
Una volta, cento volta chiedimi se essere grandi, ma immaturi è più facile perchè forse non era ciò che avevi in mente ti vedrò come un punto tra la gente“. Amore difficile e tormentato nel quale riaffiora un parallelismo con la mitologia. 5 1/2
Alberto Urso – Il sole ad est
Io lo so comunque vada, in questa vita complicata ritornerò da te“. Canzone romanticissima in cui lui dichiara l’amore che ha per lei. 5
Rita Pavone – Niente (Resilienza ’74)
Niente qui non succede proprio niente, non ricordo niente“. Canzone rock, che nessuno si aspettava. Ma come si cita nel testo, questa canzone non suscita proprio niente. E la sua voce non è gradevole. 4 1/2
Raphael Gualazzi – Carioca
Non hai scuse per tenermi lontana da te. Occhi scuri e pelle carioca“. Una canzone che mostra per l’ennesima volta l’identità musicale variegata ed eterogenea di un artista che nel corso degli anni ha saputo spaziare tra diversi generi e anche questa volta ribalta le aspettative. Carioca non è solo il titolo, ma le atmosfere stesse del pezzo. 4
Riki – Lo sappiamo entrambi
“Forse qualcosa non torna, tralasciando i ricordi che ho di te”. Solita coppia in crisi. Autotune che rovina la canzone, ma forse è l’unico modo per non renderla troppo monotona al primo ascolto. 3
Achille Lauro – Me ne frego
Sono qui, fa di me quel che vuoi, non mi sfiora nemmeno. Me ne frego“. Se ne frega di tutto quello che dice la gente. E infatti arriva sul palco coperto solo di un costume. La canzone non è all’altezza di quella dello scorso anno. 2

Eugenio in Via di Gioia – Tsunami (eliminati)
Guarda lo tsunami che travolge la città. Mentre tutto affonda qui si balla!“. Nonostante la brutta realtà , la vita continua lo stesso e le persone indifferentemente continuano a viva con indifferenza non curandosi di quello che capita agli altri. Indifferenza totale. 6
Tecla – 8 marzo (passa il turno)
Siamo petali di vita che faranno un giorno la rivoluzione“. Canzone dedicata a tutte le donne. Anche se il tema è bello, il primo ascolto non aiuta ad apprezzare la canzone. 6
Leo Gassman – Vai bene così
(passa il turno)
Sono qui per ricordarti che gli errori sono altri, che la vita è l’ha fuori e non è sempre a colori“. Si cresce, si sbaglia e si vive. Due amici si confortano a vicenda. 5 1/2
Fadi – Due noi
(eliminato)
Noi due per le strade di Bologna“. Loro due per le strada di Bologna che si amano e noi stiamo a guardare. Forse il ritornello è canticchiabile; ma al primo ascolto mi lascia un pò perplesso. 5

Amadeus 
Anche troppo calmo per un conduttore/organizzatore di SanRemo. Ha tutto sotto controllo e riesce ad essere anche parecchio divertente. 8
Rula Jebreal
Presenta bene e regge l’aspettativa visto le polemiche che la destra aveva fatto sulla sua partecipazione a SanRemo, sia pure per una puntata. Bello il suo monologo sulla violenza sulle donne. Due leggii differenti davanti a Rula Jebreal, su uno sono riportati i dati e frasi che sottolineano l’allarmante realtà della condizione femminile, La giornalista racconta la vicenda di sua madre, che si è tolta la vita dopo un’infanzia di violenze subite e fatica a trattenere la commozione. “Voi non avete nessuna colpa”, dice rivolgendosi alle donne. Sull’altro leggio ci sono frasi di canzoni celebri della storia della musica italiana come “La Cura”, “Sally” e “La donna cannone”, scritte da uomini per le donne. Cita anche lo stupro di Franca Rame. 7 1/2
Diletta Leotta
Molto spigliata e divertente. Oltre a presentare le canzoni fa con Amadeus la gag dello stadio dove riesce a far chiamare in coro il presentatore “Amadinho” e poi la gag in omaggio di sua nonna (che era presente in sala) e al passare del tempo. 7

Fiorello
Vero mattatore della serata. La sua affinità con Amadeus si vede, così come la loro amicizia che dura da decenni. Fiorello non aveva scaletta, entrava e usciva in palco a piacere. 9
Gessica Notaro & Antonio Maggio
Arriva sul palco di Sanremo la storia di Gessica Notaro, la modella che alcuni anni fa è stata sfregiata con l’acido dall’ex compagno. Per ricordare questo caso di cronaca che ha turbato molto la sensibilità comune, sale sul palco Antonio Maggio, ex vincitore tra le Nuove Proposte nel 2012, che per l’amica Gessica Notaro ha scritto insieme a Ermal Meta una canzone che rievoca quella vicenda, con una frase che la dice lunga: “Potevi sciogliermi i dubbi o i capelli, invece mi hai sciolto un sorriso, ma io ne ho uno di riserva”. A cantarle questo inedito fuori gara insieme ad Antonio Maggio c’è proprio Gessica Notaro.
Tiziano Ferro
Presente al festival tutte le serate. Questa sera ha fatto un tributo a Domenico Modugno e Mia Martini cantando “Nel blu dipinto di blu” e “Almeno tu nell’universo” e poi ha cantato la sua “Accetto miracoli”. 7
Emma
Canta “Stupida allegria” sul palco e poi segue un medley delle due canzoni che ha portato in gara a SanRemo “Non è l’inferno” e “Arriverà” e altre come “Fortuna” e “Amami”. Assieme ad Amadeus va fuori dal teatro fino in Piazza Colombo per cantare dal palco allestito per la popolazione. Ovviamente il festival continua. 6 1/2
Albano & Romina
Cantano “Nostalgia canaglia” in onore della figlia e poi fanno un medley delle loro canzoni. “Ci sarà”, “Felicità”. Infine cantano il loro inedito scritto da Magioglio. “Raccogli l’attimo”. Primo inedito cantato da loro dopo 25 anni. 6
Cast de “Gli anni più belli”. (Claudio Santamaria, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Pier Francesco Favino e Emma)
Film di Gabrierle Muccino nelle sale il prossimo 13 febbraio. Il cast dopo un monologo sul film cantano tutti “Tu come stai” di Claudio Baglioni. 6
Romina Carrisi
Interviene in pratica solo per presentare i genitori. Amadeus racconta che nel 1897 mentre i genitori cantavano in gara; la madre era in cinta di lei”. 4

Classifica parziale:
1° Le Vibrazioni, 2° Elodie, 3° Diodato, 4° Irene Grandi, 5° Marco Masini, 6° Alberto Urso, 7° Raphael Gualazzi, 8° Anastasio, 9° Achille Lauro, 10° Rita Pavone, 11° Riki, 12° Bugo & Morgan.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.