Quinta serata

Sanremo 2016

Arisa – Guardando il cielo
Videomessaggio di Giusy Ferreri. “Se tu mi chiedi cosa faccio in questa vita amico mio, la sola cosa che so dirti è che non lo so nemmeno io”. Canzone stupenda; ma sopratutto è il testo ad essere immenso. 8
Francesca Michielin – Nessun grado di separazione
Videomessaggio di Fiorello. “Una sola direzione in questo universo che si muove”, Lei crede nella sua storia d’amore. Una canzone grintosa e determinata. 8
Lorenzo Fragola – Infinite volte
Videomessaggio di Ficarra & Picone. La canzone narra di una storia allo sbanda. Ma lui la ama sempre. Ritornello travolgente. 7
Rocco Hunt – Wake up
Videomessaggio di Vincenzo Salemme. Una scossa per i ragazzi del sud (e non solo) che devono scuotersi e autodeterminarsi. 7
Enrico Ruggeri – Il primo amore non si scorda mai
Videomessaggio di Francesco Pannofino. Sembra bella quando si ascolta, ma subito dopo non la ricordo proprio. 6 1/2
Stadio – Un giorno mi dirai
Videomessaggio di Carlo Verdone. Un padre prova a spiegare alla figlia l’amore che prova per lei. La canzone cresce con gli ascolti. 6 1/2
Noemi – La borsa di una donna
Videomessaggio di Jax. E’ un elenco di cose. Guadagna con gli ascolti. 6 1/2
Irene Fornaciari – Blu
Videomessaggio di Serena Dandini. Questa canzone parla di immigrazione e delle migliaia di persone che scappando dal loro paese attraversano il mare e molti di loro ci muiono. 6 1/2
Alessio Bernabei – Noi siamo infinito
Videomessaggio di Miguel Bosè. Canzone canticchiabile. Lui non mi piace, ma devo ammettere che questa canzone è bella. Certo poteva evitare di dire che Tiziano Ferro ha fatto una carriera sui plagi. 6
Dolcenera – Ora o mai più (le cose cambiano)
Videomessaggio di Raffaella Carrà & Max Pezzali ed Emis Killa. Canzone nettamente al di sotto delle aspettative. Si continua a sperare che la sua storia d’amore si consolidi. 6
Clementino – Quando sono lontano
Videomessaggio di Salvatore Esposito. Misto hip-op /pop sulla vita di giovani napoletani che per lavoro si allontanano dalla loro città e sui desideri che avevano da bambini. Ma la canzone non merita proprio. Cantata in dialetto. 5 1/2
Giovanni Caccamo & Deborah Iurato – Via da qui
Videomessaggio di Giuoliano Sangiorgi. Due innamorati che hanno la tentazione di scappare dai loro problemi di coppia; ma in fondo vogliono solo ritrovarsi. 5 1/2
Annalisa – Il diluvio universale
Videomessaggio di Francesco Renga. Una canzone sui tanti aspetti dell’amore. Solo che il compitino è mal svolto; ma non tanto dalla Annalisa cantante, quanto dalla Annalisa autrice. 5
Valerio Scanu – Finalmente piove
Videomessaggio di Fabrizio Moro. Moro scrive belle canzoni, ma questo deve essere davvero uno scarto. E poi urla a scquarciagola come se non ci fosse un domani, E senza un perchè. 5
Patty Pravo – Cieli immensi
Videomessaggio di Loredana Bertè. Si mangia le parole e non capisce bene cosa il testo voglia dire. Mi attendevo molto da Patty Pravo e mi dispiace che abbia portato questo tipo di canzone. 4
Elio e le Store Tese – Vincere l’odio
Videomessaggio di Mal. Una canzone fatta di soli ritornelli, ma che non c’entrano nulla l’un con l’altro. D’accordo che gli Elii sono sempre originali: ma questa è pazzia, ma non originalità. 3 1/2

Virginia Raffaele
Per l’ultima serata ha interpretato se stessa. E la magia è continuata. E’ lei la vincitrice vera del festival. 9
Carlo Conti
Grande successo per lui sia come organizzatore, che come presentatore. 7
Madalina Ghenea
Cerca di essere simpatica. Non lo è. 5
Gabriel Garko
Cerca di essere simpatico. Non lo è. 5

Cristina D’Avena
Canta “Il valzer del moscerino”, “Kiss me Licia”, “Occhi di gatto” e “I puffi”, Voluta sul palco tramite una petizione imnternet che Conti ha accolto. 9
Francesco Gabbani
Vincitore delle Nuove Proposte, ha ricantato a inizio serata la sua canzone “Amen”. Si fanno le peggiori nefantezze e poi si pretende con una assoluzione religiosa di veder dimenticato tutto. Ipocrisia. La canzone è ritmata, ironica quanto basta e bella nei contenuti. 8
Roberto Bolle
Etoille di danza di fama internazionale. Balla anche con la raffaele sulle note di “La notte vola”. 7
Leonardo Pieraccioni & Giorgio Panariello
A sorpresa sul palco (non erano annunciati) per annunciareuno spettacolo che faranno a maggio all’Arena di Verona assieme a Carlo Conti. 6
Beppe Fiorello
Presenta una fiction “Io non mi arrendo”dedicato a Roberto Mancini un poliziotto che ha lottato contro la terra dei fuochi. 6
Guglielmo Scilla
Videoblogger e attore di fiction, Presenta il suo ultimo lavoro “Baciato dal sole”. 6
Renato Zero
Ha fatto un medley delle sue canzoni e poi cvantato l’ineito “Gli anni miei raccontano” dal nuovo album “Alt”. E sopratutto emesso un’infinità di concetti non tutti comprensibili. Insomma, ha parla a vanvera come al suo solito. 5 1/2
Willy William
Dj franco-giamaicano che canta “Ego”. 5
Il Volo
In collegamento da New York. Non so che vede la gente in questi tre ragazzini che smalmano la merda neelle stanze di hotel. 2

Non è certo la canzone degli Stadio quella che mi piace di più nel festival di quest’anno; ma credo che la loro vittoria sia giusta quantomeno se riferita alla loro carriera. Sono stati sempre nelle retrovie prima come supporter di Lucio Dalla, poi come collaboratori di Vasco Rossi. Tocca anche a loro essere primi. Contento anchre per la posizione della Michielin. Mi dispiace per Arisa, la cui canzone mi pareva bella. Decisamente sottotono sia Noemi, che Annalisa, che Dolcenera: speravo in canzoni migliori per loro. Tra i conduttori Conti e sopratutto Raffaele promossi, Ghenea e Garko bocciati.

Podio 1° Stadio 2° Francesca Michielin 3° Giovanni Caccamo & Debora Iurato

Classifica piazzati4° Enrico Ruggeri 5° Lorenzo Fragola 6° Patty Pravo 7° Clementino 8° Noemi 9° Rocco Hunt 10° Arisa 11° Annalisa 12° Elio e le storie tese 13° Valerio Scanu 14° Alessio Bernabei 15° Dolcenera 16° Irene Fornaciari

Premio Sergio Bardotti Nuove Proposte al testo “Amen” Francesco Gabbani
Premio Giancarlo Bigazzi alla miglior musica “Un giorno mi dirai” Stadio
Premio Sala Stampa Lucio Dalla sezione Campioni: “Un giorno mi dirai” Stadio
Premio della critica Mia Martini sezione Campioni: “Cieli immensi” Patty Pravo

Buon andamento della prima serata. Gli spettatori sono stati 11.222.128 con il 52,52% di share.