*** Samuele Bersani

 

Giudizi universali
Paura di soffrire ancora. “Troppo celebrare capire che si può star bene senza calpestare il cuore“. 8
Coccodrilli
Corteggiamento e voglia di andare via. “La cariola dove va?
Tonight
Disillusione di una persona che non credere più in chi prima credeva. “E’ impossibile trovarsi in un momento“. 7
Braccio di ferro
Braccio di Ferro innamorato di Bruto. “Sono carne non un pezzo di cartone“. 6
Coppa Uefa
Destino di chi si accontenta. “Lancio un messaggio direttamente a Dio. Amami, parlami, dimmi che sei mio. Anche se dubito mi stai seguendo“. 6
Lolita
Ragazze moderne. “Ricordasti che oggi c’è la gita, la mezza scampagnata“. 5 1/2
Crazy boy
Il guardiano del museo. “Crazy boy come prima cosa si presenta a una grande statua che gli chiede ‘Coma va?’“. 8
L’istinto
I consigli non si seguo mai. Si segue sempre il proprio istinto. “Io come un santo ti seguo, anche se ai senti non credo“. 6
La risposta
Indeciso su chi scegliere. Perderà entrambe. “Tu non sei come me perciò io non ho nella mia testa confusa, delusa una risposta“. 6 1/2
Figlio unico ’72
Bersani a 2 anni. Ci vuole coraggio a pubblicarlo.

VOTO MEDIO 6,70
Ormai con questo album Bersani è diventato un rappresentante fisso della musica italiana ed ha pure il coraggio di pubblicare un suo audio di quando a due anni cantava. Come pezzi sono memorabili “Coccodrilli”, Giudizi universali” e “Crazy boy”.”