Con il sole nelle mani

 

Baciamo adesso
Vuole essere baciata per dimenticare le incomprensioni del passato. O almeno tentare. 8
Con il sole nelle mani
L’inizio di un amore fa vedere tutto meglio. “Ed il sole che è in te sta oscurando ancher il mio che è fragile“. 8
Parole fatte a pezzi
Lui non c’è e lei lo pensa. Ma è solo un ricordo. “Ti penso da questo lungomare che oggi sembra un deserto”. 8 1/2
Direzioni opposte
Storia ormai finita, ma lei infondo spera di cominciare anche se stanno percorrendo direzioni opposte. “Non averti più qui fa male come bere acqua di mare“. 8 1/2
Le parole che non esistono
Non ci sono parole per descrivere quello che li tiene insieme. Non serve parlare. 8 1/2
Quanto ci vorrà
Si sono lasciati e lei passa la notte a piangere. Si chiede come farà lui a dimenticarla? E se lo ha già fatto? 9
Guardami
Si lasciamo, ma la vita riprende con nuove presenze intorno a lei. Ma poi lei ripensa a lui. “Ma non meriti niente, nemmeno un rimpianto, nemmeno il mio triste addio”. 9 1/2
Resta qui
Lei non vorrebbe rinunciare a lui e quest’ultimo è indeciso. Lo invita a fidarsi di lei. Scritta da Neffa. 8
Senza di te
Lui se ne è andato e lei sente la sua presenza dappertutto, ma lui non c’è. Scritta da Simone Cristicchi. “C’è ancora il tuo profumo dentro la mia stanza, una cravatta, il dopobarba yogurt alla frutta“. 9 1/2

VOTO MEDIO 8,61
In questo album per lei scrivono Daniele Ronda e Niccolò Agliardi. Approfittando del contratto Sony e della prospettiva di andare a Sanremo è stato fatto un album in fretta e furia. E si vede. I pezzi inediti sono belli, ma sono solo sette ed è stata necessaria l’aggiunta di due pezzi dell’album precedente.