Libertè

Intro
Coro di bambini. 5
Libertè
Il suo nuovo manifesto “Io non sto fra libri e le bandiere fra le pecore in processione chi ha la faccia come il sedere ed in tasca una soluzione con chi ci predica la morale e chi decide cosa è normale normale“. 8
Maledetto luna-park
Il luna-park era un posto che da piccola odiava perchè si rifugiava li assieme alla sorella Mimi ogni volta che il padre iniziava ad alzare mani e voci. “E’ tutto un luna-park, luna-park via di qua, che non mi diverto. Si va su, si va giù. Si va che si va, luna-park, luna-park canto e non la smetto“. 9
Babilonia
Babilonia è concepita come tentativo di osservare un particolare campionario umano, quello notturno, che si muove sullo sfondo di una città surreale, sconosciuta agli occhi dell’uomo diurno. “Scivolare ancora, sentire l’acqua che sale alla gola“. 8
Una donna come me
Una donna normale, con gioie e dolori. “Tu sei una donna come me, con i tuoi suoi sorrisi scalzi in giro per la sera“. 7
Messaggio dalla Luna
Scritta da Fossati, ma non sembra una canzone di Fossati. Anzi è la più rockeggiante dell’intero album. “Qui non vedo nessuno
Nessuno che mi piace, nemmeno per un gioco veloce, una gioia fugace. E penso che di nuovo devo accontentarmi di te, di te, di te“. 8 1/2
Anima carbone
La canzone più introspettiva e riflessiva di tutto l’album, “Giro nuda sotto un’acquazzone senza divise più nessun padrone, come la vita fosse solamente una partita divertente e perché ogni passo accorcia la distanza per quanta strada ancora avanza tu mi guardi e vedrai come sempre il lato oscuro solamente“. 9
Tutti in paradiso
I buoni e i cattivi tutti in paradiso. Senza che il merito e quello che è stato fatto in vita abbia nessuna conseguenza sull’aldilà. Anzi, continuano i privilegi. “Tutti in paradiso, brava gente, tutti col sorriso di chi è sotto una buona stella. Così in cielo come in terra“. 7
Davvero
Andare avanti senza nessuna certezza. “Cosa vuoi da me che ho le mani impastate, che non navigo a vista, che affronto le onde a colpi di remate. Cosa vuoi da me tu che calcoli tutto, l’unica cosa che so se ci credi davvero alla vita mi fai scacco matto“. 7 1/2
Gira ancora
In mezza tutti i difetti e a tutti gli sbagli fatti la vita va avanti. “Sarà che sono sbagliata, sarà che sarò sempre a corto di fiato e di carrozzeria;
ma se mi stringi la mano accetto pure questa vita mia“. 7 1/2
Non ti dico no (con i Boomdabash)
Canzone dell’estate 2018. Invito alle diversità. Storia di due ragazze lesbiche. Di un’avventura”. “Questa sera non ti dico no, domani non lo so“. 9
Outro
Coro di bambini che intonano “Non ti dico no” e appello di Loredana a favore del rispetto di tutte le diversità e contro il bullismo. 6

VOTO MEDIO 7,63
Album del grande rilancio. Tutte canzoni bellissime e un successo stratosferico con “Non ti dico no”. 

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.