Evoluzione della specie

 

Il sole di domenica
Va tutto male in amore, ma si preferisce illudere che il sole splenda. Incoscienza ottimista. 9
Evoluzione della specie “uomo”
Una ragazza etero cerca la sua metà del dare una speranza al mondo. Si mette sul mercato dando il meglio e cercando il meglio. Zero uno me la dà me la dà. 9
Viva
Lui è tutto quello che la fa sentire viva in questa realtà rarefatta e che le fa paura. “Cerco nei tuoi occhi un’alternativa per sentirmi viva e non aver più paura“. 9 1/2
L’amore è un gioco
L’amore è un fragile meccanismo; ma mentre alla donna non è permesso in ogni caso lagnarsi, se lo fa l’uomo si capisce che è innamorato. L’amore è un gioco di alchimie. 9 1/2
Nel regime delle belle apparenze
Mentre lui non sopporta le ipocrisie e si comporta di conseguenza; il mondo che lo circonda vive solo di quelle. “Tu risplendi come un diamante in mezzo al fango“. 9 1/2
A un passo dalla felicità
Canzone dedicata alla madre di Dolcenera e alle sofferenze d’amore che bisogna avere sempre per tentare di arrivare a un passo dalla felicità. “Come il taglio di una mela, idea lusinghiera di anima gemella“. 9
Nel cuore e nella mente
In ogni senso e in ogni modo un amore profondo. “Tu che sai svelare il piacere di restare insieme“. 8 1/2
Il tempo di pretendere
Alla musica e al talento di chi si guadagna da vivere con essa. “A te mia musa musica“. 8 1/2
La preghiera di Virginia
Ognuno cerca di farsi largo come può in questa società difficile; ognuno cerca sempre di nascondere le proprie difficoltà per difendersi dagli altri e cercare allo stesso tempo di aprofittare di quelle degli altri. Farsi largo nella vita a suon di ipocrisia, perchè nel fango i diamanti sono molto rari. 10
I colori dell’arcobaleno
Nonostante le difficoltà, il mondo è fatto anche di momenti felici. Non può andare sempre male. 8 1/2
Dagli occhi di una donna
Il mondo visto dagli occhi di una donna. Luoghi comuni. 8 1/2 

VOTO MEDIO 9,05
Quinto album e quarta casa discografica per Dolcenera che sembra proprio non aver tranquillità a riguardo. L’album è molto bello e arriva agli apici con “Nel regime delle apparenze” e sopratutto con “La preghiera di Virginia”.