SanRemo 1992 – Fonit Cetra

 

cd 1
Mia Martini – Gli uomini non cambiano
Gli uomini sono tutti uguali tranne colui di cui si è innamorati. “Gli uomini che cambiano sono solo un ideale che non c’è, sono quelli innamorati come te“. 10
Aleandro Baldi & Francesca Alotta – Non amarmi
Lui ha paura d’amare perchè ha sofferto. Lei lo assicura. “Stupido testone, dubbi non ne ho. Anche se il futuro ha dei muri enormi. Io non ho paura voglio innamorarmi“. 9
Pierangelo Bertoli – Italia d’oro
L’Italia di tutto quello che non va. Gli abusi del potere. “Italia nera, sotto la bandiera vecchia vivandiera te ne sbatti di noi. Mangiati quello che vuoi fin quando tu cambierai, tanto non paghi mai”. 4
Giorgio Faletti & Orietta Berti – Rumba di tango
Ballo di passione. “Tornan pian piano così le vele sul mar“. 3
Giampaolo Bertuzzi – Un altro mondo nell’universo
Lei non c’è più e lui rimpiange di averla fatta andar via. “Dimmi che un altro c’è nell’universo in fondo a te per ritrovare quel che ho perso dentro te. Se tu che non ho, non so perchè“. 9
Tazenda – Pitzinnos in sa gherra
Tutte le guerre hanno dei morti innocenti. I bambini lo sono sempre. “Quaranta, cinquanta, cinquantuno ferite di cortello nel cuore. Tutti seduti giù per terra. Bambini nella guerra“. 7
Fausto Leali – Perchè?
L’anno vecchio lascia spazio al nuovo. E di colpo si sente inutile. “L’anno nuovo si girò e colpi di pugnale l’anno vecchio che morì senza avere alcun male“. 6
Alessandro Canino – Brutta
Lei è giovane e piena di complessi e non molto corteggiata. Ma per lui è bellissima. “Che allegria di là in salotto e nessuno si domanda dove sei. Vanno via, ma io ti aspetto con in mano questi fiori per poterti dire mi piaci tutta“. 8
Peppino Di Capri & Pietra Montecorvino – Favola Blues
Romantocismo d’atmosfera. “Piove e cerchi il mare“. 4
Massimo Modugno – Uomo allo specchio
Un bambino guarda al futuro. Prendendo esempio dagli errori di chi lo circonda. “E quel bambino fragile è diventato un uomo, un uomo che non amerà nessuno“. 6
Michele Zarrillo – Strade di Roma
Tra le strade di Roma. “Ma il mestiere di vivere adesso mi salverà“. 7
Aeroplanitaliani – Zitti zitti (Il silenzio è d’oro)
La gioia del silenzio. “Zitti zitti, non fuori ma dentro. Non rumore, ma silenzio“. 6
Formula Tre – Un frammento rosa
Quando c’è l’amore basta poco perchè si riaccenda l’interesse. “Ritroverai semplicemente il profumo antico di ogni cosa naturalmente“. 5

cd 2
Massimo Ranieri – Ti penso
Lei ormai è il passato. Ma lui non si rassegna. “Io ti penso perchè non pretendo come fanno in tanti di dimenticare“. 8
Tomato – Sai cosa penso per te
Una dichiarazione d’amore. Al bando la timidezza. “Dentro a mille fuochi accesi c’è n’è uno che brucia anche me“. 8
Nuova Compagnia di Canto Popolare – Pè dispietto
Le ingiustizie di questa società. “Le cose che non si possono dire qui nessuno le vuole sentire“. 5
Lorenzo Zecchino – Che ne sai della notte
Un figlio risponde alla madre che lo rimprovera di tornare tardi la notte e di non essere tranquillo. “Ma chi ne vuole di botte. Voglio ballare la notte sempre più forte“. 7 1/2
New Trolls – Quelli come noi
Bilancio di una generazione. “Quelli come noi che hanno visto i muri crollare, ora più che mai hanno ancora voglia di imparare“. 6 1/2
Andrea Monteforte – Principessa scalza
Lui faceva tutto quello che voleva lei.Ora la vede al bar col solito whisky. “Adesso esegui gli ordini, fai quello che ti chiedono“. 4
Irene Fargo – Come una turandot
Omaggio a Bizet. “E la sua voce un canto diventò, appasionato il pubblico ascoltò restando senza fiato“. 7
Drupi – Un uomo in più
Grazie a lei ha iniziato a volersi bene. “Un uomo in più che sa lottare finchè avrà la forza di amare“. 6
Stefano Polo – Piccola Africa
Bambini in povertà. Immigrati nelle nostre città. “Mi chiederà se può pulirmi il vetro o no. Che cosa gli dirò?7
Mino Reitano – Ma ti sei chiesto mai
Voglia di migliorarsi. “Indifferenti al mondo e quello che farai“. 6
Paolo Mengoli – Io ti darò
Promessa di futuro insieme. “Io ti darò un attimo o la mia vita intera“. 6 1/2
Patrizia Bulgari – Amica di scuola
Studentessa scopre che compagna d’università dopo esser stata cacciata dai suoi genitori di casa adesso si droga, si prostituisce e dorme alla stazione. “Appendi le tue foglie ai miei rami, vedrai che un giorno o l’altro splenderai“. 8
Aida Satta Flores – Io scappo via
Meglio single. “Scappo via dagli uomini con l’acqua di colonia e il sorriso in fotocopia“. 5

VOTO MEDIO 6,48
Una bella annata di SanRemo. Ricordo tante belle canzoni. Forse la migliore è “Gli uomini non cambiano”. Ma non è certo l’unica canzone che si fa ricordare.