Gli anni dieci

Raffaella Carrà

clicca la foto per tornare all’indice

Dal 2010 fu testimonial della Danone e fino al 2012 girò diversi spot pubblicitari in onda su varie reti nazionali. Il 7 agosto dello primo anno del decennio, a Rimini, durante il Festival Milleluci, a lei dedicato, circa 250 coppie ballarono il Tuca Tuca, balletto che compì 40 anni (ballato per la prima volta con Enzo Paolo Turchi durante Canzonissima 1971-72). Nel 2010 duettò con Renato Zero nel suo album Sei Zero, la canzone Triangolo. I due si esibirono anche in una tappa del concerto di Zero, il 5 ottobre del medesimo anno. Nel 2011, dopo 13 anni di assenza, l’Italia tornò a partecipare all’Eurovision Song Contest, e la Rai scelse Carrà per condurre e commentare dall’Italia la serata finale della manifestazione, oltre che presentare i voti assegnati da giuria e televoto.

Nell’estate 2011 uscì il remix di un suo storico brano musicale, A far l’amore comincia tu, che diviene così Far l’amore, realizzato dal noto DJ francese Bob Sinclar, suo partner nella conduzione della finale dell’ESC 2011, che la volle al suo fianco nella realizzazione del brano (e del relativo videoclip), che si rivelò un rinnovato successo internazionale; tale remix fu in seguito inserito da Paolo Sorrentino nella colonna sonora del suo film La grande bellezza; il film, uscito nel 2013, venne premiato l’anno successivo con l’Oscar al miglior film in lingua straniera.

In seguito, assieme a Neri Marcorè, fece da testimonial ad alcuni spot TIM, interpretando la regina Isabella di Castiglia. Nell’ottobre 2011, per il quarto anno consecutivo, fu nuovamente autrice del programma televisivo di Rai 3 Il Gran Concerto, condotto da Alessandro Greco.

Nel giugno 2012 partecipò al Concerto per l’Emilia a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto del 20 e del 29 maggio 2012, in cui cantava un suo successo, Rumore. A gennaio 2013, Raffaella Carrà sarebbe dovuta tornare, dopo dieci anni, a condurre il varietà del sabato sera di Rai 1: il programma, dal titolo provvisorio Auditorium, avrebbe dovuto sfidare il talent-show di Canale 5 Italia’s Got Talent, ma nel mese di ottobre 2012 il direttore di Rai Intrattenimento, Giancarlo Leone annunciò che l’inizio della trasmissione sarebbe stato posticipato a data da destinarsi, ma poi il programma fu annullato. A febbraio 2013 divenne invece uno dei coach, insieme a Noemi, Piero Pelù e Riccardo Cocciante, nel programma The Voice of Italytalent show musicale di Rai 2, condotto da Fabio Troiano e Carolina Di Domenico. Il 16 luglio 2013 pubblicò il singolo dance Replay, che anticipava il suo nuovo album, a diciassette anni di distanza dal suo ultimo disco di inediti, dal titolo Replay (The Album).

L’album venne pubblicato il 19 novembre 2013, accompagnato dal secondo singolo estratto Cha Cha Ciao. Sempre nello stesso anno interpretò sé stessa nel cine-panettone Colpi di fortuna per la regia di Neri Parenti. Nel 2014 partecipò di nuovo a The Voice of Italy, sempre nelle vesti di coach, affiancata da Piero Pelù, Noemi e il rapper J-Ax (che sostituì Riccardo Cocciante). Anche i conduttori del programma cambiarono: Fabio Troiano e Carolina Di Domenico vennero sostituiti da Federico Russo e Valentina Correani. A febbraio dello stesso anno fu ospite alla prima serata del Festival di Sanremo, in cui si esibì in un medley di canzoni del suo ultimo album, raggiungendo il picco di ascolti della puntata (e secondo in assoluto) con uno share del 55,36%.

Nella stagione televisiva 2014-2015 tornò su Rai 1 con un nuovo talent-show, chiamato Forte forte forte, che riprendeva il titolo di una delle canzoni più note della stessa Carrà (anche questa remixata da Bob Sinclar con il titolo Forte), andato in onda in prima serata ogni venerdì dal 16 gennaio al 13 marzo 2015. Sulla scia della trasmissione viene pubblicata la quinta raccolta ufficiale dell’artista, con molte rarità pubblicate in francese, inglese, tedesco, greco e spagnolo dal titolo Forte forte forte – Hits & Rarities.

A partire dal 24 febbraio 2016 tornò come coach nel programma di Rai 2 The Voice of Italy affiancata da Emis Killa, Max Pezzali e Dolcenera; durante la puntata finale annuncia che abbandonerà definitivamente il programma. Il 19 dicembre 2016 conduce con successo il gala dei 60 anni (Gala 60 años juntos) della TVE, la televisione pubblica spagnola. Nell’estate 2017 diventa produttrice musicale (mantenendo la promessa fatta in diretta nella semifinale della precedente edizione di The voice of Italy) per uno dei suoi concorrenti, Samuel Pietrasanta.

Il 13 ottobre 2018 è stata insignita dell’onorificenza di Dama all’Ordine al merito civile dall’ambasciatore spagnolo in Italia, Alfonso Dastis, per conto del re di Spagna Felipe VI.

Il 30 novembre 2018 è uscito l’album natalizio Ogni volta che è Natale, che rappresentava il grande ritorno discografico dell’artista a distanza di cinque anni dal suo ultimo lavoro in studio (Replay – The Album) e il ritorno sulla scena televisiva dopo due anni di assenza, come ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa e da Carlo Conti a Un Natale d’Oro Zecchino. Nell’album è presente un brano inedito, Chi l’ha detto, in rotazione radiofonica dal 16 novembre e su YouTube dal 23 novembre, con il video ufficiale della canzone, annunciato da lei stessa sul suo account ufficiale di Twitter.

Nella primavera 2019 tornò in TV come conduttrice di un programma d’interviste a noti personaggi dello spettacolo, della cultura e dello sport, dal titolo A raccontare comincia tu, ispirato al programma spagnolo Mi casa es la tuya, trasmesso nella prima serata del giovedì su Rai 3 per sei settimane, dal 4 aprile al 9 maggio. A seguito del successo ottenuto, il programma è stato confermato con un nuovo ciclo di quattro puntate, in onda dal 24 ottobre al 4 novembre. Il 17 novembre 2019 Carrà rilascia la sua ultima intervista televisiva al programma Che tempo che fa, su Rai 2.

Nell’ottobre 2020 uscì nei cinema spagnoli il film Ballo Ballo, con la regia di Nacho Álvarez, basato sulle canzoni di Carrà, la quale è presente anche in un cameo. Dal 25 gennaio 2021 il film è disponibile in streaming nella versione italiana.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.