Presidenza della Camera

Nilde Iotti

clicca la foto per tornare all’indice

Nell’Assemblea Costituente, Nilde Iotti fa parte della Commissione dei 75 della camera dei deputati incaricata della stesura della Costituzione.

Rieletta nel 1948 alla Camera dei deputati, siede tra i banchi di Montecitorio ininterrottamente sino al 1999 e per lungo tempo ne presiede l’Assemblea: viene infatti eletta Presidente della Camera dei deputati per tre volte consecutive, ricoprendo così quella carica per 13 anni, dal 1979 al 1992. Nessuno nella storia d’Italia ha ancora raggiunto il suo primato.

Nel 1987 ottiene un incarico di governo con mandato esplorativo da parte del Presidente della Repubblica Cossiga che si conclude senza esiti; è la prima donna e la prima esponente comunista ad arrivare così vicino alla Presidenza del Consiglio. Nel 1991, a seguito di indiscrezioni secondo le quali lo stesso Cossiga voleva nominarla senatore a vita, fece sapere di non essere interessata preferendo rimanere presidente della Camera. Nel 1992 è inoltre la candidata di sinistra alla Presidenza della Repubblica.