Lavoro

Parità per le donne vuoldire anche dare, non solo ricevere

Parità per le donne vuoldire anche dare, non solo ricevere
Elisabetta Franchi

Elisabetta Franchi ha detto che assume solo donne sugli anta, in quanto hanno già fatto figli.

Questo é il triste ritratto di qualcosa che non va. Non va il concetto di madre come unica persona a occuparsi di un figlio; non va che una donna non possa allo stesso tempo formare una famiglia e fare una carriera.

Questa situazione si risolve considerando entrambi i genitori come educatori del proprio figlio. Aumentare la paternità degli stessi mesi che vengono dati alla madre dopo il parto; in caso di divorzio non considerare la madre come prima scelta ordinaria di un affidamento.

C’è una rivoluzione copernicana da fare. Ma fino a che le cose restano così, tutte le Elisabette Franchi che devono assumere qualcuno privilegeranno per forza i maschi perché sono sicuri della loro presenza. Quando sarà una cosa normale che entrambi i genitori accudiscano i propri figli, gli imprenditori non avranno convenienza ad assumere solo maschi e il discrimine si sposterá sulla competenza.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.