Lgbt

Bhutan, approvata la depenalizzazione dell’omosessualità

bandiera lgbt

Il parlamento del Bhutan ha approvato una legge che prevede la depenalizzazione dell’omosessualità, attualmente punita pene detentive sino ad un anno di carcere.
L’emendamento è stato approvato da 63 parlamentari su 69, con sei astenuti dal voto. Ora dovrà essere approvato dal re del Bhutan prima di diventare legge. La norma modifica due articoli del codice penale per chiarire che “l’omosessualità tra adulti non deve essere considerata sesso innaturale”.
Il Bhutan è un piccolo paese senza sbocco sul mare con una popolazione di 770.000 persone. È situato ai piedi delle montagne meridionali dell’Himalaya, stretto tra la Cina a nord e l’India a sud.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.