Società

Solo il 2% dei film ad alto budget includono personaggi lgbt

Ddl cinema, primo sì al Senato
Ddl cinema, primo sì al Senato

Nonostante i vari Mario Adinolfi dicano di vedere gay ovunque, uno studio condotto dalla dottoressa Ellie Lockhart ha rivelato che solamente il 2% dei film ad alto budget ha incluso una significativa rappresentazione della comunità lgbt.
«Questa è la pura verità: ho trovato poco meno di 100 film da includere dal 2010 ad oggi -ha dichiarato la Lockhart a The Observer- Si tratta di un set di dati di 5.000». «Siamo molto sottorappresentati e ancora più sottorappresentati nel cinema a budget elevato […] La rappresentazione in generale è importante perché come cultura riconosciamo che le storie ci definiscono, nel bene e nel male».
Nella sua analisi, la dottoressa Lockhart ha preso in considerazione solo i film che avessero ottenuto un certo risultato al botteghino statunitense o che fossero stati rilasciati attraverso un’importante piattaforma di streaming e, soprattutto, che includevano un personaggio importante apertamente identificato come lgbt.

Categorie:Società

Con tag:,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.