Parlamento

Coronavirus, la famiglia di Renzi filmata in giardino: “Fake news, lo denuncio”

Coronavirus, la famiglia di Renzi filmata in giardino

Coronavirus, la famiglia di Renzi filmata in giardino

E’ diventato virale nelle ultime ore sul web e sulle chat di WhatsApp un video che riprende la famiglia di Matteo Renzi giocare a pallavolo nel giardino della propria abitazione. Nel video un uomo, che dice di essere un vicino, lancia accuse all’ex premier, che ha subito smentito la ricostruzione e annunciato denunce in sede civile e penale.

Nel video diffuso il vicino di casa, o presunto tale, che sicuramente filma da una casa vicina (sopra uno screenshot del video diffuso), accusa Renzi e famiglia di violare la quarantena imposta dal coronavirus.

“Tutti in quarantena, guardate – dice ironico -. Il figlio e gli amici del figlio. Tutti i giorni arriva la scorta con i ragazzi, due macchine, vanno a prendere gli amici e via. Ora giocano a pallavolo”, dice la voce dell’uomo, che poi conclude. “E questi sono i fari (nel giardino di Renzi, ndr), che accende tutta la notte fino alla mattina a giorno, e a me dà noia, rompe”.

Subito, diffondendo un audio, Renzi ha seccamente smentito, precisando che le persone che si vedono in giardino sono solo lui, la moglie Agnese e i tre figli e che la storia della scorta è completamente inventata.

“E’ l’ennesimo incredibile e vergognoso attacco che dobbiamo subire io e la mia famiglia. Non c’è nessuna macchina che va a prendere la scorta o gli amici. C’è un vicino di casa, che sarà denunciato in sede civile e penale, che non solo viola ogni regola registrando un video con minorenni in casa altrui ma dice il falso quando dice che si tratta di cinque persone amiche dei figli di Renzi. Lì ci sono i miei tre figli e i due presunti amici siamo io e Agnese, mamma e babbo. Siamo nel nostro giardino, nel rispetto di tutte le regole”, dice Renzi nell’audio diffuso.

“Però su questo è stata costruita una storia che diventa virale che va sui social e ancora una volta infama e inquina. Se ci vogliono attaccare ci attacchino sui temi della politica ma lascino stare moglie e figli. Giù le mani dai miei figli e dagli amici dei miei figli. E’ l’ennesima costruzione di fake news e io farò di tutto – conclude il leader di Italia Viva -, perché in sede civile e penale chi l’ha fatto possa pagare“.

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.