Guerra

La Palestina rompe con Israele e gli Usa

La Palestina rompe con Israele e gli Usa

Abu Mazen

Con tutta probabilità il presidente dell’Autorità nazionale palestinese Abu Mazen parlerà al Consiglio di Sicurezza dell’Onu l’11 febbraio. Lo fanno sapere fonti diplomatiche del Palazzo di Vetro. «Non abbiamo ancora ricevuto una richiesta formale, ma dopo le affermazioni dell’ambasciatore palestinese Ryad Mansour sembra che avremo Abu Mazen l’11 del mese», hanno precisato.

Il presidente dell’Autorità nazionale palestinese Abu Mazen annuncia la rottura di ogni relazione con Israele e gli Usa, e la sospensione di tutti gli accordi all’indomani della presentazione del Piano di Trump per la pace in Medio Oriente. «Non accetterò l’annessione di Gerusalemme e non voglio passare alla storia come colui che ha venduto Gerusalemme», ha tuonato Abu Mazen. Lo riporta l’Ansa citando l’agenzia Maan. Il leader palestinese ha poi aggiunto che l’Anp «non accetterà mai gli Usa come unico mediatore al tavolo dei negoziati con Israele», sottolineando che «Israele non è la patria solo degli ebrei, ma anche dei musulmani e dei cristiani». Abu Mazen ha dichiarato di credere ancora nella pace, ma accusa il presidente Trump di «aver dato agli israeliani oltre il 90% delle terre palestinesi». Il presidente palestinese nel suo intervento al Cairo ha rivelato di aver informato, con due lettere, sia gli Usa sia Israele che la rottura delle relazioni riguarda anche la sicurezza.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.