Ambiente

Dl clima, ok Camera a fiducia con 305 voti favorevoli

Dl clima, ok Camera a fiducia con 305 voti favorevoli
Dl clima, ok Camera a fiducia con 305 voti favorevoli

Via libera della Camera alla fiducia posta dal governo sul decreto Clima. I voti favorevoli sono 305, i contrari 215, nessun astenuto. La seduta è quindi sospesa e riprenderà alle 14,30 con l’esame degli ordini del giorno. L’Assemblea procederà quindi alla discussione dei relativi ordini del giorno, mentre il via libera definitivo al provvedimento è atteso tra stasera e domani, senza correzioni rispetto al testo licenziato dal Senato.

Il decreto legge con le misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva Ue del 2008 sulla qualità dell’aria è arrivato da Palazzo Madama con una serie di novità introdotte in prima lettura. Risulta peraltro confermato l’impianto del provvedimento che prevede il varo di un Programma strategico nazionale per il contrasto al cambiamento climatico e un ‘bonus mobilità” per incentivare, con la rottamazione di auto e moto fino alla classe Euro3, l’utilizzo di trasporti pubblici, bici a pedalata assistita e mezzi di trasporto in ‘sharing’. Sono previsti anche incentivi ai Comuni che hanno importanti livelli di inquinamento per trasporti scolastici ‘green’ con 20 milioni  di fondi sia per il 2020 che per il 2021.

Arrivano i ‘Caschi verdi’ e le Zone economiche ambientali Ulteriori incentivi, con risorse per altri 40 milioni complessivi, riguarderanno negozi, anche supermercati, che avranno un angolo dedicato alla vendita di prodotti sfusi o alla spina o saranno dedicati a questo tipo di vendita. Il provvedimento finanzia inoltre un programma sperimentale di riforestazione delle città metropolitane e la nomina di un commissario unico per gli interventi sulle discariche abusive e la trasformazione del Cipe in Cipess (aggiungendo lo sviluppo sostenibile nella ‘missione’ del Comitato). Vengono lanciati anche alcuni programmi ‘green’ proposti dal Governo: ‘Italia Verde’, ‘Mangiaplastica’ e ‘Caschi verdi per l’ambiente’, nonché l’istituzione delle Zea, le zone economiche ambientali. Via libera, infine, a un programma di formazione e informazione per le scuole, ‘iosonoAmbiente’.

2 risposte »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.