Europa

I nuovi vicepresidenti del Parlamento europeo

Europee 2014: vincono Renzi, Merkel, Le Pen, Tsipras e Farage. Ppe primo partito

I nuovi vicepresidenti del Parlamento europeo

Mercoledì, i 14 vicepresidenti del Parlamento europeo sono stati eletti dopo tre turni di votazione per un mandato di due anni e mezzo.

11 vicepresidenti sono stati eletti al primo scrutinio, 2 al secondo scrutinio e l’ultimo, a maggioranza relativa, al terzo scrutinio.

I nuovi vicepresidenti del PE, provenienti da 6 gruppi politici e da 10 Stati membri, sono riportati qui di seguito nell’ordine in cui sono stati eletti:

1. Mairead McGUINNESS (PPE, IE)  618 voti, turno 1
2. Pedro SILVA PEREIRA (S&D, PT)  556 voti, turno 1
3. Rainer WIELAND (PPE, DE)  516 voti, turno 1
4. Katarina BARLEY (S&D, DE)  516 voti, turno 1
5. Othmar KARAS (PPE, AT)  477 voti, turno 1
6. Ewa Bożena KOPACZ (PPE, PL)  461 voti, turno 1
7. Klara DOBREV (S&D, HU)  402 voti, turno 1
8. Dita CHARANZOVÁ (Renew Europe, CZ)  395 voti, turno 1
9. Nicola BEER (Renew Europe, DE)  363 voti, turno 1
10. Lívia JÁRÓKA (PPE, HU)  349 voti, turno 1
11. Heidi HAUTALA (Verdi/ALE, FI)  336 voti, turno 1
12. Marcel KOLAJA (Verdi/ALE, CZ)  426 voti, turno 2
13. Dimitrios PAPADIMOULIS (GUE/NGL, EL)  401 voti, turno 2
14. Fabio Massimo CASTALDO (NI, IT)  248 voti, turno 3

Regole per l’elezione

Le candidature sono presentate con le stessa modalità di quelle del Presidente (articolo 15 del regolamento). I 14 vicepresidenti sono eletti con un unico scrutinio a maggioranza assoluta dei voti validi espressi. Se il numero di vincitori è inferiore a 14, si procede ad una seconda votazione per assegnare i seggi restanti alle stesse condizioni. Se è necessaria una terza votazione, è sufficiente la maggioranza semplice per riempire i seggi restanti. (articolo 17 del regolamento)

L’ordine di precedenza dei vicepresidenti viene stabilito dall’ordine in cui vengono eletti e, in caso di parità di voti, dall’età. Se votati per acclamazione, l’ordine di precedenza è determinato da un voto a scrutinio segreto.

Ruolo dei vicepresidenti

I vicepresidenti possono sostituire il Presidente in caso di necessità, anche per presiedere le sedute plenarie. Sono inoltre membri dell’Ufficio di presidenza del Parlamento europeo, che stabilisce le regole per il buon funzionamento del Parlamento. Tra le altre funzioni, l’Ufficio di presidenza elabora il progetto preliminare di bilancio del Parlamento e decide in materia amministrativa, di personale e di organizzazione.

2 risposte »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.