Centrosinistra

Correnti Pd nell’era Zingaretti

Correnti Pd nell'era Zingaretti

Correnti Pd nell’era Zingaretti

Sono solo passati due mesi e mezzo dall’ultimo post sulle correnti Pd che ho scritto; ma nuova segreteria Zingaretti, seppur assente dal fronte del fare opposizione; ha però creato molti riposizionamenti. I renziani si sono definitivamente divisi in due e uil fronte Martina si è riorganizzato e moltiplicato. 

Partiamo dalle due correnti di maggioranza. Dems è la corrente guidata da Andrea Orlando, che esprime il segretario Nicola Zingaretti. Poi, c’è l’Area Dem di Dario Franceschini, l’unica corrente Pd presente dalla nascita del partito.

L’opposizione interna, si è moltiplicata e deflagrata. La corrente di Maurizio Martina, ad esempio continua a cambiare pelle. Ora si chiama Fianco a fianco, che era lo stesso nome della sua fallita corsa a segretario. Solo, che all’epoca lo vedeva al fianco di Richetti. Fianco a fianco è anche l’unica corrente che nel simbolo non contiene il nome. Matteo Richetti, citato su ha, invece, fatto una sua piccola corrente insieme a Marianna Madia. Si chiama Harembee.

Veniamo ai renziani. La divisione non è di comodo, ma sistemica. E’ stata maturata dopo la non ricandidatura di Matteo Renzi a segretario e dopo il fallimento della candidatura di Marco Minniti. Il motivo del contendere e se fare opposizione interna a Zingaretti e restare, però, nel partito ad ogni costo; oppure se prima o poi quando ce ne saranno le condizione tentare l’avventura in solitaria. O per lo meno non escludere mai questa ipotesi. I sostenitori della prima ipotesi hanno sposato la candidatura di Maurizio Martina per l’ultimo congresso; gli altri quelli di Roberto Giachetti. I primi hanno formato Base Riformista e sono racconti attorno a Luca Lotti e Lorenzo Guerini. Contengono la gran parte dell’ex corrente In Cammino, ma senza il leader originario Matteo Renzi. Quest’ultimo, non si è schierato apertamente con nessuno; ma è in realtà rimasto con un piccolo gruppo di fedelissimi che non è contento assolutamente della riapropiazione del Pd da parte della “ditta”. Questo piccolo gruppo ha espresso in Roberto Gianchetti il frontman per lo scorso congresso; ma al proprio interno vede nomi anche come Maria Elena Boschi, Teresa Bellanova, Ettore Rosato e Anna Ascani.

Le altre correnti. L’ex presidente Matteo Orfini conferma la tra l’altro appena nata corrente Left Wing. Così come Michele Emiliano tiene ancora in piedi la sua corrente Fronte Democratico, forte solo in Puglia; regione dove il Pd è più in crisi che mai. E poi ci sono i sempreverdi, ma inconsistenti Cuperlo e Damiano con i loro Laburisti Dem. Inconsistenti perchè questa corrente non ha davvero motivo di essere. Stanno con Zingaretti, ma non troppo. 

Maggioranza:
Dems
Orlando Zingaretti Rossomando Martella Pollastrini Cirinnà

Area Dem
Franceschini Gentiloni Fassino De Micheli Sereni

Opposizione:
Fianco a fianco
Martina Mauri Amendola Fedeli Campana Delrio Serracchiani

Left Wing
Orfini Gribaudo Verducci Raciti C. Marini

Base Riformista
Lotti Guerini Morani Marcucci Bonafè Faraone Romano Fiano Paita Nannicini Malpezzi Pini

Sempre Avanti
Renzi Boschi Rosato Giachetti Ascani Bellanova Ricci Scalfarotto Dal Moro

Harambee
Richetti Madia

Fronte Democratico
Emiliano Boccia Ginefra

Laburisti Dem
Damiano Cuperlo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.