Europa

Elezioni Macedonia del Nord: nessuno ottiene la maggioranza

Una campagna elettorale caratterizzata da forti divisioni quella sviluppatasi nel Paese balcanico in vista del voto, dove la bassa affluenza al voto (il 41,92%), anche monitorato da osservatori dell’Osce e da alcune organizzazioni locali, ha prodotto il mancato raggiungimento della quota necessaria (50% + 1) per determinare il vincitore.

“Il secondo turno sarà più facile – ha dichiarato Pendarovsky durante il suo discorso dopo i risultati degli spogli – “E lo sarà per le differenze enormi che esistono fra me e Gordana Siljanovska. Andare avanti insieme è ciò che ne guadagneremo: tornare indietro non può essere un’opzione, tornare indietro è sinonimo di blocco e crisi insieme”.

“Nel ballottaggio le priorità saranno come sempre l’economia e il lavoro. Una vita migliore di quella che abbiamo – ha affermato dal canto suo la Siljanovska-Davkova, che ha aggiunto-: “In Macedonia però non potremo avere nessuna economia senza regole”.

Tra i due è testa a testa. Gli ultimi dati diffusi dalla commissione elettorale assegnano infatti a Pendarovski il 42,72% dei consensi, rispetto al 42,58% di Siljanovska-Davkov, una percentuale di consensi pressocché analoga.

Queste elezioni sono le prime che si svolgono dopo l’entrata in vigore dell’accordo con la Grecia sulle nuove nome del Paese ex jugoslavo.

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.