Guerra

Venezuela, gli Stati Uniti minacciano intervento militare

Venezuela, gli Stati Uniti minacciano intervento militare
Donald Trump e Jean Guaido

Il Venezuela “trionferà contro l’aggressione criminale dell’impero statunitense”. Lo ha detto il presidente venezuelano Nicolas Maduro, che sfida il suo omologo americano Donald Trump: “Non ci arrenderemo davanti all’imperialismo e andremo avanti nel nostro sentiero di dignità e ribellione”. Maduro è tornato a denunciare che l’assistenza umanitaria dall’estero è “inutile”, perché il Paese dispone “delle condizioni per un grande salto produttivo”.

Che alla Casa Bianca, a margine dell’incontro con il presidente della Colombia Ivan Duque, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha parlato di «diverse soluzioni» in campo, «guardiamo a tutte le opzioni».

Se Nicolas Maduro, il dittatore di ispirazione chavista che ha affamato Caracas e il resto del paese e ora vede il suo potere assoluto minacciato dalla rivoluzione gentile di Juan Guaidò, dovesse rifiutare di lasciare il potere, Donald Trump assicura di avere un «piano B». Anzi: «Ho sempre un piano B, C, D, E ed F… Probabilmente ho una flessibilità superiore a quella di molti tra quelli che hanno ricoperto questo incarico. Vedremo, ma ci sono molti piani».

Trump ha anche confermato di avere un grande rispetto per Guaidò. «È l’uomo che moltissime persone considerano il vero presidente del Venezuela, è molto coraggioso», spiega il tycoon, che però non vuole sbilanciarsi oltre. «Non parlo mai di questo», risponde a chi gli chiede se ha intenzione di mandare truppe in Venezuela. E «vedrete» a chi gli domanda se ha intenzione di inviare 5mila uomini. L’unica cosa che Trump sembra escludere è la possibilità di concedere un’amnistia a Maduro. «È qualcosa che non abbiamo preso in considerazione». Trump aveva in precedenza definito un «terribile errore» la mossa di Maduro di bloccare le strade venezuelane per impedire che la popolazione possa ricevere gli aiuti umanitari inviati dagli Stati Uniti.».

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.