Lgbt

Paesi gay friendly: l’Italia non è messa male.

Paesi gay friendly: l'Italia non è messa male.

Paesi gay friendly: l’Italia non è messa male.

I ricercatori del Williams Institute dell’UCLA hanno analizzato i risultati di 11 diversi sondaggi per sviluppare il proprio LGBTQ Global Acceptance Index, che classifica il livello di accettazione sociale delle persone LGBTQ nei vari paesi mondiali (sono 196 i paesi riconosciuti dall’Onu). In 89 casi il livello riscontrato è risultato migliore al passato, in 46 è peggiorato.

Da questo studio sono stati evidenziati i 10 paesi maggiormente omofobi e quelli più gay friendly, dove le persone omosessuali sono accettate e non discriminate.

10 paesi più omofobi al mondo sono Azerbaigian, Georgia, Arabia Saudita, Bangladesh, Egitto, Ruanda, Senegal, Indonesia, Uganda e Guinea, mentre i 10 paesi più gay friendly al mondo sono Islanda, Olanda, Svezia, Danimarca, Andorra, Norvegia, Belgio, Spagna, Francia e Svizzera. L’Italia è presente al 26esimo posto (dietro Brasile #27, Namibia #25, Stati Uniti #23, Canada ##17, Gran Bretagna #14, Germania #13 e Irlanda #11).

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.