Centrosinistra

Orlando: “Il 90% di noi è contrario ad alleanza con M5s, il vero tema della direzione dovrebbe essere la sconfitta elettorale”.

Orlando: "Il 90% di noi è contrario ad alleanza con M5s, il vero tema della direzione dovrebbe essere la sconfitta elettorale".

Andrea Orlando

“Se il Pd si allea con il M5S il mio sarà il tesseramento più breve della storia dei partiti politici”. Lo scrive su twitter il ministro per lo Sviluppo economico, Carlo Calenda. “Si può ripartire – spiega il ministro rispondendo a una follower – solo se lo si fa insieme. L’ultima cosa di cui abbiamo bisogno è un arrocco da un lato e un desiderio di resa dei conti dall’altro. Ridefinire il nostro messaggio al paese, riaprire iscrizioni e tenersi lontano dal M5S. Il leader c’è e fa il presidente del Consiglio”. Quindi pieno appoggio a Paolo Gentiloni, nel caos attuale del Partito democratico. D’altronde era stato proprio il premier a salutare con un “grazie” l’ingresso nel partito del ministro dello Sviluppo.

E un netto no ad alleanze con Di Maio arriva poche ore dopo anche da Andrea Orlando, leader della minoranza interna dem: “Il 90% del gruppo dirigente del Pd è contrario ad un’alleanza con il M5s”.  È stata una mossa brillante dal punto di vista comunicativo spostare il dibattito interno del Pd sul tema delle alleanze, anzi sull’alleanza con i 5stelle, oscurando così il tema del risultato elettorale. La discussione tuttavia mostra la corda. La maggioranza, tutta, esclude questa ipotesi. Quindi quasi il 70% del Pd. L’area politica che mi ha sostenuto al congresso ha escluso la possibilità di un governo con i 5 stelle, così come con il Centrodestra, quindi si aggiunge un ulteriore 20% del Pd. In modo chiaro per questa prospettiva si è pronunciato Michele Emiliano che ha ottenuto al congresso il 10%. Il conto è presto fatto. Il 90% del gruppo dirigente del Pd è contrario ad un’alleanza con il m5s. Oggi un’avveduta dirigente come la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, una regione un tempo definita rossa, nella quale (certo non per colpa sua) il Pd non ha conquistato un solo collegio uninominale, sente il bisogno di chiedere un referendum su questo tema. Il referendum nel Pd non serve. Il referendum sul Pd c’è già stato. Siamo al 18%. Un solo punto sopra la lega di Salvini. Alla direzione dobbiamo parlare di questo, delle ragioni profonde di questa disfatta elettorale.

Di un dialogo con M5S, torna invece a parlare il governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino: “Non è il Pd che si sposta verso i 5 Stelle, sono gli elettori che ci hanno mandato all’opposizione. Poi il dialogo e il confronto sono alla base della vita del parlamento. Chiaramente spetta a chi ha vinto fare delle proposte. A M5s dico: dite al paese, al parlamento, cosa volete fare, quali sono le vostre proposte politiche e programmatiche. Se volete cercare delle alleanze dovrete fare delle proposte, mediando il vostro programma”. Mentre un altro governatore, Michele Emiliano, attacca a muso duro Calenda: “Bisogna liberarsi di personaggi come lui”.

Torniamo appunto al ministro dello Sviluppo. Stamattina è stato al Nazareno, dove ha preso la tessera con tanto di photo opportunity insieme a Maurizio Martina. Subito dopo, la visita a Palazzo Chigi:  “Il Pd ha un leader ed è Paolo Gentiloni che è a Palazzo Chigi e adesso io vado lì”, ha detto Calenda. Il dado è tratto, ha detto all’uscita.

“Sono costretta a ripetere ciò che ho detto ieri e nei giorni scorsi. Non sono interessata – né in pista – per ricoprire né il ruolo di capogruppo, né quello di vicepresidente della Camera. Prego cortesemente di non tirare in ballo il mio nome per ruoli cui non aspiro e che altri amici del Pd potranno egregiamente svolgere”. Lo afferma in una nota la Sottosegretaria Maria Elena Boschi.

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.