Musica

Sanremo 2018, Meta e Moro riammessi in gara.

Sanremo 2018, Meta e Moro riammessi in gara.

Ermal Meta e Fabrizio Mor

Ermal Meta e Fabrizio Moro rientrano in gara. L’annuncio è arrivato nel corso della conferenza stampa quotidiana all’Ariston. Durante la quale l’organizzazione ha spiegato che “a seguito delle valutazioni effettuate, la Rai ritiene che non si debba escludere dalla gara la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro, in quanto conforme al requisito di novità previsto dal regolamento”. Una nuova svolta nel caso che fin dalla prima serata del festival sta tenendo banco a Sanremo, con quella canzone troppo simile, in alcuni passaggi, a un altro brano presentato al festival nel 2016, firmato dallo stesso autore.Non mi avete fatto niente avrebbe dunque le carte in regola per andare avanti nella competizione. I due artisti avrebbero dovuto eseguire di nuovo il brano ieri sera ma nel tardo pomeriggio l’organizzazione del festival aveva deciso di rinviare la loro esecuzione in attesa di ulteriori verifiche sulla vicenda. Al loro posto si è esibito Renzo Rubino, il cui nome è stato sorteggiato alla presenza di un notaio.

In base al regolamento, spiega l’organizzazione, “è considerata nuova la canzone che nell’insieme della sua composizione o nella sua parte musicale o nel testo letterario non sia già stata pubblicata o fruita anche gratuitamente da un pubblico presente o lontano o eseguita o interpretata dal vivo alla presenza di pubblico presente o lontano”.

Inoltre, “il regolamento consente l’utilizzo di stralci di canzoni già edite nei limiti di un terzo della canzone nuova. Il brano Non mi avete fatto niente – continua il vicedirettore di RaiUno Claudio Fasulo – contiene stralci del brano Silenzio in misura inferiore al terzo della sua durata complessiva. Pertanto la circostanza che il brano Silenzio sia stato pubblicamente già fruito non inficia la novità della canzone in gara”.

Ed ecco riassunti, nella nota dell’ufficio legale della Rai, gli esiti dell’analisi tecnica che hanno portato alla decisione: “Sebbene i ritornelli delle due canzoni siano parzialmente sovrapponibili nella musica e nel testo, i due brani hanno stesure, durata, testi e melodie diverse. Inoltre nel brano Non mi avete fatto niente la somma degli stralci utilizzati non supera il minuto e 3 secondi su una durata totale del brano stesso di 3 minuti e 24 secondi. Pertanto è inferiore al terzo dell’intero brano. Le due canzoni, dunque, pur presentando analogie per una frase musicale e testuale non sono la stessa canzone. La canzone Non mi avete fatto niente è dunque nuova e resta in gara”, conclude la Rai.

La vicenda ha scatenato i social e i fan dei due artisti, ormai divenuti un’entità unica, il “metamoro”, hanno mandato l’hashtag #IoStoConMetaMoro tra i primi trend topic. Un dibattito che da tre giorni anima il web, ma non è stata la rivolta social a indurre la Rai a mantenere in gara il duo, come replica a una domanda il direttore di RaiUno Angelo Teodoli: “Esiste un regolamento e noi rispondiamo a quello e non ad altro come il web”.

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.