Musica

Essere qui

Essere qui

Essere qui

Il primo singolo ha creato una nuova Emma controvento, dai toni più liberi e pacati, e col desiderio di andare ‘via di qua’, con la speranza che qualcuno possa tornare a prenderci.
Il secondo singolo invece è molto più radiofonico e orecchiabile, molto più incisivo, che permette a Emma di tornare sul suo timbro potente a cui siamo abituati.
Sinceramente queste due canzoni non sono tra le mie preferite dell’album, penso ci sia di meglio, ma nonostante ciò rimangono due ottimi singoli per iniziare, che fanno vedere due lati diversi della cantante.
Con il terzo, Mi Parli Piano, Emma ha finalmente fatto una scelta giusta: un singolo STRAORDINARIO, pieno di intensità, forte di significato, capace di mettere in mostra la vocalità emozionante che la rende unica. “E’ troppo tempo che mi parli piano, son troppi gli anni che ci conosciamo, avremmo messo su un palazzo intero e invece ci divie un muro!”

Per quanto riguarda il testo dei brani, possiamo ringraziare i grandi autori che hanno partecipato al progetto, come Giuliano Sangiorgi, Giovanni Caccamo, Roberto Casalino, Federica Abbate e molti altri, tra cui anche Emma stessa in “Sorrido lo stesso”.
Niente da dire, perchè i testi sono pazzeschi, in particolare “Malelingue”, che dà il colpo di grazia ai tanti haters e ai ‘leoni da tastiera’ che ogni giorno ci rendono vittima di cyberbullismo.
“Tu continua ad affannarti dietro a quello schermo: parli male, non mi offendo, perchè sono sotto effetto dell’amore vero
“Sotto effetto degli affetti mi difenderò da te, e da tutte le tue cattiverie

Infatti, rifugiarsi negli affetti quotidiani (famiglia, amici, ecc) può aiutare a contrastare l’odio gratuito della gente, ed Emma questo lo sa molto bene perchè lo ha vissuto sulla sua pelle.
Questa canzone è la mia preferita del disco anche perchè ci insegna l’importanza del rispetto, dandoci molte lezioni di vita:
Non ho l’arroganza di piacere a tutti i costi, ma non far di me il bersaglio dei tuoi fallimenti
“La mia scala dei valori parte dal rispetto, scegli tu se preferisci starne fuori o dentro”.
Vi confesso che spero tanto diventi un singolo estratto. Mi dispiacerebbe se questa canzone meravigliosa non venisse conosciuta dai “babbani” che non hanno ascoltato l’album intero.

Un altro brano del disco che amo particolarmente a livello di testo è “Le cose che penso”:
-“Cerca di non perderti tra quei silenzi che alla fine indossano i tuoi occhi:quando sei triste è come se piangessi senza lacrime, e non te ne accorgi.”
-“Le cose che penso è la parte di me più sincera”
-“Le cose che penso me le leggi negli occhi, perché io non so mentire”

-“Le parole che si dicono senza i fatti muoiono
-“Taci e resta indifferente quando incontri le paureche si vestono di niente ma poi diventano pesanti”

Non c’è niente da aggiungere, è un pezzo emozionante e soprattutto vero, che ci fa riflettere.
Anche tutti gli altri brani hanno testi magnifici, ma ovviamente non li citerò tutti perchè non voglio certo annoiarvi.

Conclusione
Le mie preferite dell’album sono “Malelingue”, “Le cose che penso”, “Sorrido lo stesso”, “Sottovoce” e “Mi parli piano”.
In ogni caso, guardando il disco nel complesso, esso risulta versatile, adatto a ogni mood e ad ogni situazione. Come dico sempre, Emma è perfetta per essere ascoltata ovunque e a ogni ora. Ci dà la carica per iniziare la giornata e la buonanotte prima di andare a dormire.
Emma è sempre una garanzia, 
mai scontata, mai deludente. Per me potrebbe cantare pure la lista della spesa e mi piacerebbe comunque, perchè è una delle voci più belle che abbiamo in Italia, anche se spesso viene sottovalutata.

Categorie:Musica

Con tag:

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.