Parlamento

In questa calda estate i webeti cazzeggiano tanto.

In questa calda estate i webeti cazzeggiano tanto.

In questa calda estate i webeti cazzeggiano tanto.

Quest’estate in Rete spopola un esperimento sociale. Prendi un personaggio famosissimo; fingi che sia il parente di un politico italiano e ti inventi che assuma un ruolo istituzionale spesso inesistente (ovviamente senza nessun merito, solo grazie alla parentela). Si arriva così, per esempio, alla sorella deceduta della Boldrini, alla sorella inesistente della Boschi o alle figlie minorenni della Kyenge.

Poi aggiungi uno stipendo esorbitante, lamentandoti infine che nessun telegiornale ne parla. La ricetta è sempre quella; gli autori sono sempre siti satirici filo grillini; ma la bufale vengono presto fatte viaggiare a macchia d’olio in tutta la Rete e quello che appare più strano e che molto presto queste immagini ottengono commenti di gente arrabbiata che grida “Vergogna!” e che quindi crede al messaggio.

Questo comunque classifica la memoria del popolo italiano. Come si fa a credere a bugia come queste senza cadere nel ridicolo? Provo a darmi una risposta. Evidentemente c’è un pezzo di popolo italiano che è stanco di questa crisi; ma non ha nessuna voglia di rimboccarsi le maniche e così pretende che tutto gli arrivi dallo Stato. Rancorosi perchè questo non succede danno voce a tutti quei populisti (dalla Lega, ai 5stelle) che aizzano proprio loro per avere voti. Un popolo che pretende l’eguaglianza per difetto. Se non ho io una cosa; non la deve avere nemmeno quell’altra categoria di persone (che magari se l’è guadagnata). A tutto questo ai aggiunge una generalizzazione delle persone; per cui una persona non rappresenta più solo se stessa, ma tutti quelli con la propria religione o nati nella stessa città o nazione. Così nacque il nazismo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...