Amman, spari all'ambasciata di Israele

Amman, spari all’ambasciata di Israele

Amman, spari all'ambasciata di Israele
Amman, spari all’ambasciata di Israele

Nella serata di domenica, l’ambasciata israeliana ad Amman, capitale della Giordania, è stata teatro di un evento drammatico che al momento viene trattato come “incidente”. Il bilancio ufficiale riferisce di due giordani uccisi e di un israeliano gravemente ferito all’interno della sede diplomatica nel settore di Rabieh, ovest della capitale giordana.

Secondo il quotidiano giordano AlGhad, che cita fonti della sicurezza, a morire è stato un 17enne giordano, colpito da due pallottole alle spalle dopo che aveva accoltellato al petto l’israeliano all’interno dell’ambasciata. I due sarebbero arrivati entrambi in ospedale in condizioni estremamente critiche, ma il giovane giordano è spirato a seguito delle ferite riportate. Al Wakeel Newsafferma che i giordani in ambasciata erano in realtà due e il secondo è stato bloccato, ma riconduce l’accoltellamento e gli spari successivi a un alterco in relazione alla consegna di una fornitura di mobili. I due giordani sarebbero infatti dipendenti di un’impresa di mobili.

L’ambasciata è stata chiusa e nella zona c’è una forte presenza di forze di sicurezza. Un sito riconducibile all’esercito giordano, Hala Akhbar, ha confermato il “violento incidente” presso la sede diplomatica nella serata di domenica. Secondo diverse fonti, l’israeliano ferito sarebbe un agente della sicurezza.

Al momento nessun commento da Israele. Quello che viene trattato come “incidente” è accaduto in un momento di grande tensione a seguito della decisione del governo di Tel Aviv di piazzare i metal detector all’ingresso della Spianata delle Moschee, sito sacro tanto per gli ebrei che per i musulmani, vietando l’accesso ai minori di 50 anni. La Giordania è “custode” musulmana della Spianata e venerdì scorso ad Amman migliaia di persone sono scese in strada per protestare contro Israele.

Annunci

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...