Pd, il peso delle correnti dopo il congresso (2)

Pd, il peso delle correnti dopo il congresso (2)
Pd, il peso delle correnti dopo il congresso (2)
correnti Pd

Variazione dell’articolo originario, che tiene presente che anche la corrente renziana (dopo aver tentato per lungo tempo di non essere una vera corrente) si è finalmente dotata di nome e simbolo. La Fondazione Open, di cui si far riferimento nell’articolo originario è l’organizzatrice delle leopolde; ma non la vera corrente.

Il Pd che è uscito da queste primarie è semplificato rispetto quello che è stato prima. Innanzitutto sono sparite le correnti dei fuoriusciti nella scissione. L’Area Riformista di Speranza e Bersani, (nell’ultimo hanno ribattezzata Sinistra Riformista) si è svuotata e tutti i fuori usciti sono tutti andati in Mdp, assieme ad almeno metà della corrente di Cuperlo (Sinistra dem). Il Campo Aperto di Cuperlo, infatti, ha dovuto fare a meno di D’Alema, Rossi ecc.

Se subito dopo la vittoria alle europee, la corrente renziana si era sdoppiata in renziani convinti e in catto-pd; adesso si è ritornati a una corrente più coesa. Come scritto su, si sono finalmente dati un nome proprio e un’organizzazione. In cammino. Ma credo che le vecchie definizioni resteranno in auge: Giglio Magico, renziani ecc. Nessun nominativo sarà il più esatto; ma tutti rendono l’idea comunque di un gruppo di persone che formano, che si voglia o no, la corrente di maggioranza relativa del Pd.

Punto nevralgico della maggioranza interna è da sempre la corrente di Franceschini (Area Dem) che è l’ultima corrente erede della Dc/Ppi; ma che si è aperta, dalle primarie del 2009, a tutti quei ex Ds (Fassino ad esempio) che sostennero Franceschini e non Bersani per la corsa alla segreteria. La storia di Sinistra è cambiamento è ben più recente. Alle scorse primarie facevano tutti parte di Area Riformista, (la corrente di Bersani) ; ma più la loro corrente si accaniva ad ostacolare il percorso unitario del partito e ad essere contro Renzi qualunque cosa facesse; più loro hanno preso la decisione di staccarsi formando una loro corrente e formare la quarta gamba di aiuto a Renzi: dopo renziani, area dem e giovani turchi. Con queste primarie fanno un passo ulteriore; in quanto il loro capo corrente, Maurizio Martina, sarà il vice segretario Pd.

I Giovani Turchi (Rifare l’Italia) avevano sostenuto Cuperlo alle scorse primarie per poi affrancarsi subito in maggioranza e aiutare fattivamente Renzi. Questo però, solo dopo la nomina di Orfini a presidente Pd. Ora, però hanno cercato di fare il grande passo con Andrea Orlando che si è candidato alla segreteria. Forse sarà l’ultima volta che parlo di questa corrente; perchè i due capi-bastione non mi sembrano più tanto andare d’amore e d’accordo: uno che fa il presidente di garanzia, ma che è fin troppo contiguo al segretario e l’altro che fa il ministro della giustizia e che tradisce la voglia di contestare Renzi ad ogni occasione come prima faceva Bersani. All’opposizione c’è anche Emiliano. E a livello di correnti quella è la vera e propria novità di queste primarie. Fronte Democratico è il nome della corrente e raccoglie molti esponenti rimasti senza una loro. Qualche ex civatiano, molti ex lettiani. E’ una corrente a trazione sud ed è l’unica che è riuscita a strappare la vittoria a Renzi in una regione (Puglia) in queste primarie.

Del Pd originario rimangono solo tre correnti che in qualche modo mantengono l’eredità di Dc, Pci e successori. Area Dem che mantiene l’eredità della Dc/Ppi, anche se molto annacquata ed allargata un pezzo di ex esponenti Ds; Sinistra Dem che raccoglie i pochi rimasti della vecchia guardia Pci/Pds/Ds, Sinistra è cambiamento che sono la ex seconda fascia della ditta Pds/Ds e Rifare l’Italia che sono gli ex dalemiani che si sono emancipati, cresciuti sopratutto nella Sinistra Giovanile (ex Pds/Ds). Assolute novità che nascono col Pd e non hanno radici negli antenati del partito sono i renziani e i frontdem. Ma il Pd è un partito vitale che sa trasformarsi, non tradendo mai se stesso.

Maggioranza
In cammino ==> Renzi, Boschi, Lotti, Delrio, Guerini, Richetti, Madia, Giachetti
Sinistra è cambiamento ==> Martina, Bellanova, De Micheli, Amendola, Fedeli
Area Dem ==> Franceschini, Rosato, Serracchiani, Fassino

Opposizione
Giovani turchi (Rifare l’Italia) ==> Orlando, Orfini, Verducci
Sinistra dem (Campo aperto)  ==> Cuperlo, Damiano, Pollastrini, Turco, Finocchiaro, Cirinnà
Fronte democratico ==> Emiliano, Boccia, Ginefra

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...