Europa

Estonia, il Partito Riformatore cambia guida. Pevkur sostituisce l’ex premier Roivas.

Estonia, il Partito Riformatore cambia guida. Pevkur sostituisce l'ex premier Roivas.

Passaggio si consegne tra Hanno Pevkur e Taavi Roivas

Il Partito riformatore sabato ha eletto Hanno Pevkur, vice presidente del partito e ex ministro degli interni, come nuovo presidente. L’ex primo ministro e presidente Taavi Rõivas aveva annunciato che avrebbe rinunciato dopo essere stato estromesso come primo ministro in un voto di sfiducia in parlamento nel novembre dello scorso anno.

Il congresso del più grande partito di opposizione ha eletto il presidente Pevkur con 1.048 voti, contro 635 voti espressi per la candidata rivale Kristen Michal, capo del gruppo parlamentare del partito ed ex ministro degli affari economici e delle infrastrutture. Il numero di voti online era di 1.311, e il numero di voti espressi al congresso era 382, ​​di cui due non validi.

L’ex primo ministro e leader del Partito riformatore Taavi Rõivas aveva informato i membri del partito all’inizio di dicembre che avrebbe rassegnato le dimissioni da presidente del partito all’inizio del nuovo anno.

Rõivas ha detto che alle elezioni di sabato si parla di formare una nuova coalizione che era stata tenuta segreta già durante la campagna elettorale presidenziale e che il Partito del Centro aveva affrontato la Riforma, ma che la dirigenza del partito aveva deciso contro di essa e alla fine ha riposto tutta la sua fiducia in i suoi partner della coalizione, che avevano poi lasciato ridisegnare la Riforma in modo piuttosto “cattivo”.

Rõivas ha detto dopo essersi dimesso da primo ministro che in nessun momento ci sono stati negoziati tra il Centro e il Partito Riformista sulla formazione di una nuova coalizione. Sabato, Rõivas ha detto che la dirigenza aveva deciso di non seguire un corso del genere a causa dell’atteggiamento “creativo” del partito del centro alla corruzione.

Pevkur, Michal e Rõivas hanno ribadito nei loro discorsi di sabato che la “svolta a sinistra” sotto l’attuale governo e gli esperimenti di tassazione di sinistra avevano già creato una situazione svantaggiosa per l’economia estone. Tutti e tre concordano sul fatto che il corso del nuovo governo influenzerà durevolmente l’economia estone in peggio.

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.