Musica

Rispetto per Lisa

Rispetto per Lisa

Rispetto per Lisa

Lisa, la voce di Sempre e di Oceano, torna alla discografia approfondendo la propria anima cantautorale e dando alla luce un album dal titolo emblematico, Rispetto 6.1. Un disco che parla di Rispetto: rispetto per le donne e per gli animali, per tutto quanto ci circonda e per la natura che ci è Casa.
Le abbiamo fatto alcune domande.
Innanzi tutto: un album che ha alle spalle un lungo tempo di gestazione.
In un certo senso sì in un altro no. Rispetto è nato da una riflessione profonda, maturata negli anni, è vero. Ma è stato buttato giù quasi di getto con l’amico di sempre Gualtiero Cesarini, l’arrangiatore che da tanti anni oramai completa di armonie i miei pensieri musicali. In realtà non ho pensato molto al trascorrere del tempo, più che altro mi sono basata sull’autenticità e quindi su quello che realmente volevo arrivasse da questo nuovo album, Rispetto 6.1 un titolo che se vogliamo, già parla da sé.
Come a dire: che dietro ogni canzone e qualsiasi emozione musicale c’è molto spesso un vero e proprio mondo di professionisti…
Certamente, non potrebbe essere altrimenti, d’altra parte. La musica, e parlo ovviamente della canzone d’autore che è quello di cui mi occupo, ma potrebbe valere per tutte le altre forme di arte, è fatta di emozione: emozioni vissute, trasmesse e ripercepite. Ma per poter essere impacchettata e trasmessa alla gente ha bisogno di persone che, con un talento spesso nascosto, la traducano un un prodotto discografico. Un fonico che sappia registrare e confezionare adeguatamente i suoni, un grafico e un fotografo che sappiano disegnare la copertina di un album. E, ovviamente, un produttore che abbia la giusta visione e che sappia far girare un prodotto artistico.
Insomma lavoro…
Certamente. Anche se, purtroppo, un lavoro che sembra difficilmente misurabile. Sarà per questo che tutti scaricano la musica senza avere sensi di colpa. Senza insomma comprendere che scaricare è un po’ come rubare, ledere all’arte in genere compromettendone  anche la continuità .
Rispetto: quindi anche rispetto per la cultura?
Il rispetto è un atteggiamento mentale. Chi pensa e guarda il mondo attorno a sé con questo approccio rispetta gli animali come le donne. E ovviamente rispetta anche la cultura e le anime che l’hanno creata e che vivono per essa. Per questo penso che quanto mai oggi come oggi l’arte e la cultura debbano essere prodotti d’eccellenza: perché sono straordinari strumenti di formazione e di educazione, di sensibilizzazione e di crescita sociale. E che chi si occupa di arte e di cultura debba farlo come lavoro e non come hobby. Chiedereste ad un medico di esercitare per hobby?

E su questi preziosi concetti, ci lasciamo cullare dalle parole di Non è perfetto, la traccia del singolo e del videoclip con cui Lisa da qualche tempo sta felicemente animando la rete.
Tanti auguri per l’album.

 

Categorie:Musica

Con tag:

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.