Amministrative 2016 a Bolzano: al ballottaggio centrosinistra e centrodestra

Amministrative 2016 a Bolzano: al ballottaggio centrosinistra e centrodestra
Amministrative 2016 a Bolzano: al ballottaggio centrosinistra e centrodestra
amministrative 2016

Uscirà dalla sfida tra Renzo Caramaschi e Mario Tagnin il prossimo sindaco della città di Bolzano. Lo spoglio durato tutta la notte ha restituito alla città una nuova sfida e l’exploit del “voto di protesta” intercettato dal Movimento Cinque Stelle e da Casapound. Caramaschi, sostenuto da Pd, Sinistra e Lista Civica per Caramaschi ha ottenuto il 22,32% dei voti dei bolzanini e andrà a sfidare Mario Tagnin che, con Uniti per Bolzano e Lega Nord, ha messo insieme il 18,39% delle schede. Tra i due candidati c’è una manciata di voti: appena 1.674 preferenze di differenza. Diventerà determinante, a questo punto, il ruolo dell’Svp che piazza Christoph Baur in terza posizione con il 15,95% e si prende la palma di miglior partito della città pescando a piene mani nei quartieri storicamente tedeschi come Gries ed Aslago. Al quarto posto un’ottima Caterina Pifano con l’11,9% prima del candidato di Verdi e Rifondazione Comunista Norbert Lantschner all’8,02%. Notevole, invece, il successo di Maurizio Puglisi Ghizzi che con Casapound si arrampica fino al 6,21%. Bene anche Giorgio Holzmann e Angelo Gennaccaro che superano il 4% e portano i propri candidati in consiglio comunale.

C’è, però, anche un’ampia fascia di bocciati. Cristian Kollmann di Suedtiroler Freiheit si conferma una candidatura di bandiera con l’1,53%, Vanja Zappetti rimane al di sotto delle attese con I Love My Town (1,61%) e Franco Murano non convince I Pensionati (1,13%, il peggiore in assoluto). Le esclusioni che fanno rumore, però, sono quelle di Anna Pitarelli (la sua onda è un rivolo al 2,29%) ed Elena Artioli che si trova di fronte a una debacle al 1,88 con la sua lista. Quello che non si vede dai dati sul candidato sindaco, infine, è il tracollo della sinistra tradizionale cancellata dalla rappresentanza comunale. Sinistra e Rifondazione Comunista vengono bocciate in tutti i quartieri e rimangono fuori dal consiglio comunale e dai Quartieri.

1 Comment

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...