Società

Il salto del biglietto nella metro di Milano

Il salto del biglietto nella metro di Milano

Il salto del biglietto nella metro di Milano

La Metro di Milano obbliga, da qualche giorno, i passeggeri a mettere nei rondelli il loro biglietto (già obliterato all’ingresso) per poter uscire. L’Atm, che gestisce le linee, è entusiasta perche il numero di biglietti venduti è aumentato considerevolmente, a seguito di questa decisione. Restano ancora alcuni giovani impenitenti che, essendo atleticamente dotati, sono in grado di saltare oltre la barriera come se dovessero fare una corsa ad astacoli. Ma qui, l’ostacolo è molto più difficile. Primo, perche è profondo. Secondo, perche, se lo tocchi, non cade lui ma ti fracassi tu.

Ovviamente io sono a favore dell’Atm e guardo sbigottito ogni infrazione anche perchè non tutti i controllori cercano di far rispettare la legge; ma se ne stanno semplicemente nel loro gabbioto. Ma non è sempre così. L’altra sera ho visto un gruppo di una decina di ragazzetti si aggirava in gruppo, ruotando come se fossero uno sciame, in direzione della barriera di entrata. Il controllore che stava nel gabbiotto, capita l’antifona, è uscito con gli occhi spiritati, gridando. Allora i ragazzetti sono partiti di scatto come se fossero dei jet militari che decollano assieme, uno dopo l’altro. Mentre il controllerò urlava, loro passavano come proiettili e se ne andavano di corsa lungo la scala, verso i binari. Al controllerò che sibilava: «Maledetti!» ho chiesto: «Ma ce la fanno tutti a saltare indenni l’ostacolo?». «No, no» mi ha risposto improvvisamente rinfrancato «chi non ce la fa, prende una botta dell’altro mondo, non le dico dove. E io lo lascio a guaire per terra».

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.