Niente di serio a sinistra del Pd

Niente di serio a sinistra del Pd
Niente di serio a sinistra del Pd
Beppe Civati e Stefano Fassina

A sinistra del Pd c’è proprio buio pesto. Anche perchè se la minoranza del Pd non se la passa esattamente bene, quelli che hanno deciso di fuoriuscirvi non sono ancora riusciti a trovare un approdo sicuro. E nemmeno un’unità di intenti. Da un lato ci sono Fassina e D’Attore che con i loro fidati stanno cercando di fare un partito assieme a quelli di Sinistra Ecologia e Libertà. Hanno creato dei gruppi unitari in Parlamento sotto le insegne di Sinistra Italiana e stanno cercando di formare un partito, che però non è detto che abbia questo nome. La missione di questo partito è contrastare Renzi in tutto e per tutti in modo di tornare a fare avere al Pd la vecchia gestione Bersani-D’Alema. E per le alleanze contrastano il Pd solo in quelle località in cui i candidati sindaci sono filo-renziani (ad esempio a Cagliari con Zedda si va tutti d’amore e d’accordo). E’ un partito, quindi, che non ha una sua funzione, ma che è costruito solo per contrastare qualcuno. E così si è passati da essere contro Berlusconi a contrastare in tutti i modi Renzi.

Chi non ha voluto aderire al gruppo di Sinistra Italiana è Civati proprio perchè uscendo dal Pd ha deciso di contrastarlo in tutti i modi e quindi di non allersi mai con esso. Senza se e senza ma. Che poi sia chiaro, il motivo di questa autonomia è anche che non sente assolutamente di avere niente che spartire con quelli di Sinistra Italiana. E in comune hanno solo il contrasto alle politiche di Renzi. Ma per il resto i loro orizzonti sono diversi; perciò a diffrenza di quello che vogliono Fassina & soci non si creerà mai un fronte unico anti -Renzi a sinistra del Pd. Degli alleati però, Civati li ha trovati nel suo cammino: sono alcuni dei fuori usciti dal M5s: Alternativa libera. Finora Possibile e i fidi di Civati hanno creato un fronte unico in parlamento; ma anche loro non si sa se riusciranno a creare qualcosa di solido al di fuori dei palazzi romani.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...