Musica

Brucino le polemiche inutili

Brucino le polemiche inutili

Irene Grandi sul palco del 1° maggio

Lo ammetto: il primo maggio scorso non ho visto il consueto concerto da Roma, ne su RaiTre, ne tantomeno ero sul posto a vederlo. Quest’anno il concerto era condotto Camila Raznovich, che mi dicono ha portato dignitosamente il compito in porto.

Ma le polemiche ci sono state comunque: perchè ci sono sempre polemiche! Si parlava di quello che contemporaneamente succedeva a Milano e cioè al giorno di inaugurazione dell’Expo. Un gruppetto di black bloc intrufolatosi in un corteo di No Tav ha deciso di mettere a ferro e a fuoco la città. E qual’è il collegamento? Che sul palco di Piazza San Giovanni Irene Grandi avrebbe cantato alcune sue celebri hit: Tra queste anche “Bruci la città”. (Per la precisione “Bruci la città”, “Un vento senza nome”, “Se mi vuoi”, “Bum bum”).

In un paese normale i due fatti non sarebbero stati collegati; ma in Italia si. Camila Raznovich lo ha anche specificato. Irene Grandi si è scusata (perchè?). Com’è pesante vivere in Italia…

Categorie:Musica, Tv

Con tag:,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.