Centrosinistra

Paita indagata, il Pd ribadisce la fiducia

Paita indagata, il Pd ribadisce la fiducia

Raffaella Paita

L’inchiesta sull’alluvione del 2014 irrompe nella corsa alle Regionali: la Procura ha iscritto sul registro degli indagati la candidata del Pd, Raffaella Paita (omissione di atti d’ufficio, concorso in disastro colposo e omicidio colposo) per non aver dato l’allerta. «Sono certa di aver agito nella massima correttezza e rimango a disposizione del mio partito», ha detto Paita. Il premier Renzi e il Pd ligure le hanno ribadito fiducia.

Si è svolto a Genova, al ristorante Maniman di Castelletto, l’incontro tra il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Luca Lotti e Raffaella Paita. L’incontro è avvenuto durante un pranzo di finanziamento del Partito Democratico a cui hanno preso parte, oltre al presidente della Regione, Claudio Burlando, alcuni sindaci come Berruti (Savona), Federici (La Spezia) e Cavarra (Sarzana) e vari imprenditori (Spinelli, Aponte, Malacalza). Lotti ha ribadito la piena fiducia nei confronti della candidata alla guida della Regione del Pd: «Non lo considero nemmeno un incidente di percorso» ha detto, commentando così l’iscrizione al registro degli indagati per gli avvenimenti dell’alluvione del novembre del 2014.

Il consigliere politico di Forza Italia e candidato alla presidenza della Liguria Giovanni Toti è subito intervenuto sulla notizia: «Sono garantista, ma Paita è di sicuro colpevole politicamente». Anche il sindaco Marco Doria ha commentato: «È una notizia che mi ha colpito, perché come amministratore mi rendo conto che è sempre molto facile dare giudizi, è molto difficile amministrare, giudicare gli altri non pone mai problemi, fare delle scelte da amministratore ne pone molti».

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.