Guerra

Ucraina-Russia, la guerra continua

Nel novembre del 2014, i militari ucraini iniziarono una serie di movimenti di truppe verso le parti del paese occupate dai separatisti. L’Associated Press riportò la presenza di 80 veicoli militari in movimento verso le aree controllate dai ribelli. L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) inviò dei convogli con armamenti pesanti e carri armati. Secondo il The Moscow Times, la Russia avrebbe cercato di intimidire i collaboratori dell’OSCE sui diritti umani parlando dei morti nel conflitto. La stessa OSCE riportò più volte come le fosse stato negato l’accesso ad aree controllate da forze russe e separatiste combinate.

La maggior parte dei membri della comunità internazionale[ ed organizzazioni come Amnesty International hanno condannato l’intervento militare della Russia e l’hanno accusato di aver violato le leggi internazionali e la sovranità del popolo ucraino. Molti sono i paesi che hanno imposto delle sanzioni economiche contro la Russia e compagnie individuali ad essa collegate, fatto a cui la Russia ha risposto a tono.

Categorie:Guerra

Con tag:,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.