Musica

Giusy Ferreri non ha un retrogusto amaro

 

Giusy Ferreri non ha un retrogusto amaro

Giusy Ferreri

“L’amore possiede il bene” non poteva essere considerato secondo singolo. Infatti domani, 25 aprile, arriverà in tutte le radio “La bevanda ha un retrogusto amaro”, nuovo estratto da “L’attesa”, ultimo album di inediti di Giusy Ferreri. Un disco di buona qualità, con una prima parte leggermente superiore alla seconda: di certo, un po’ più immediata al primo ascolto. Ed è proprio nell’ideale ‘lato b’ che troviamo il secondo singolo: un brano dalle sonorità anni ’80 e ’90, non per questo poco riuscito, anzi. Piacevole, interpretato con la consueta grinta dall’ex stella di X-Factor. Dice di averlo scritto “durante i giorni trascorsi a Londra con il produttore Yoad Nevo“, raccontando la curiosa storia di una tragicomica serata trascorsa in discoteca da una giovane…

Giusy Ferreri prosegue il racconto del suo secondo singolo ufficiale: “Il brano si rivolge ai giovani che vivono la realtà delle discoteche in cui spesso accadono episodi di violenza sessuale a causa dell’assunzione inconsapevole di droga (la cosiddetta droga dello stupro). In questo caso la reazione della protagonista che subisce violenza è “negare”, il suo ricordo è distorto e confuso e preferisce credere di essere stata rapita da un marziano e di essersene addirittura innamorata. Questo brano è un’esortazione a non aver paura della verità…“.

Categorie:Musica

Con tag:,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.