Centro

Monti: «I leader politici diano il loro appoggio a Letta ma non siano membri di governo»

Monti: «I leader politici diano il loro appoggio a Letta ma non siano membri di governo»

Mario Monti

Monti nel governo Letta? Come ha dichiarato Silvio Berlusconi, io non faccio questioni di nomi ma soprattutto penso che per rafforzare il vigore del governo Letta  sia molto importante che i leader politici o i personaggi senior dei partiti diano il loro appoggio ma non siano membri del governo». Così Mario Monti, ospite di Otto e mezzo su La7.

«Il consiglio che ho dato al premier incaricato è che sia lui a dettare agenda – ha aggiunto Monti in merito al colloquio di questa mattina con Enrico Letta – il premier uscente suggerisce al suo successore di «connotare molto il governo con lo spirito delle riforme strutturali».

Il problema del nostro Paese è l’economia che cresce meno rispetto al resto d’Europa, serve concentrarsi sulle riforme strutturali per la crescita, escludo che l’Imu possa essere un tema, di Imu su parla troppo…». Lo ha affermato Mario Monti parlando a otto e mezzo.

Il più tattico è Silvio Berlusconi? «È anche il più bravo di tutti nella politica». Così Mario Monti replica a Lilli Gruber a Otto e mezzo. Ma lei si fiderebbe di Berlusconi, fosse nei panni di Enrico Letta non avrebbe timore che possa staccare la spina? «Beh, è il capo di un importante partito… Non voglio fare il processo alle intenzioni, poi, sa, i politici non è che si fidino mai al cento per cento gli uni degli altri», sottolinea il premier uscente.

Potrebbe allearsi con Berlusconi alle prossime elezioni? «Può essere, dipenderà dalle politiche fatte nel frattempo, dalla credibilità conseguita e dalle alternative; la cosa di cui il Paese ha bisogno è andare avanti con le riforme. Allora non esclude una alleanza con Berlusconi? «Penso che bisogna guardare più ai contenuti che alle persone e agli schieramenti, ha risposto il premier uscente alla giornalista.

Letta è stato «molto bravo» nell’incontro in streaming con i grillini, ma «non condivido il giudizio negativo che è stato dato sulla performance degli esponenti del M5S», perchè anche loro «hanno fatto considerazioni interessanti e fatto aperture».  Poi commenta le sortite di Grillo sul suo blog. «Il mondo politico prenda spunti ma non si inginocchi a dichiarazioni prese in modo passivo e quasi idolatrico».

Categorie:Centro

Con tag:,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.