Economia

Camera, approvato ddl crescita

Camera, approvato ddl crescita

Mario Monti

La Camera accorda al governo (con 475 sì, 80 no e 9 astenuti) la fiducia sull’approvazione del decreto crescita. Subito dopo il decreto è approvato con 382 sì, 68 no e 4 astenuti.

Il presidente del Consiglio italiano Mario Monti non crede a una tempesta d’agosto sui mercati. Ma invita a vigiliare, tutti insieme. “L’importante intervento” di Mario Draghi mi ha rassicurato e se l’Europa proseguirà nel progetto di dare maggiore stabilità all’Eurozona “questo determinerà una ragionevole discesa dello spread”. Sui mercati ad agosto “non credo ci saranno cose straordinarie e credo che saremo tutti vigili e anche le autorità competenti lo saranno”, ha aggiunto rimarcando che nel mese estivo c’è maggiore volatilità perché i volumi “si assottigliano”.

Le parole di Draghi hanno rassicurato i mercati, hanno rassicurato anche lei?, gli chiede l’intervistatrice. “Sì – ha risposto Monti -, soprattutto mi ha rassicurato questo importante intervento verbale per ora, ma vediamo anche quanto contano gli interventi verbali quando vengono da personalità così autorevoli e credibili, sul fatto che la nostra diagnosi fosse corretta” e cioè che lo spread “rimane troppo alto perchè dipende da dubbi e incertezze dei mercati circa il sistema dell’euro in generale”. Il premier ha sottolineato che l’intervento del governatore della Bce ha avuto “immediati effetti sui mercati” e questo “a conferma del fatto che i singoli Paesi devono continuare, e sicuramente l’italia continuerà a farlo, a mettere in ordine i conti pubblici e  fare le riforme strutturali per la crescita”. “E, se finalmente  a livello europeo si farà tutto ciò che necessario per accrescere la fiducia nell’euro” e per migliorare la “governance” dell’Eurozona “questo determinerà una ragionevole discesa degli spread” e darà ai cittadini, alla politica e al Paese la dimostrazione “che si sta andando nel senso giusto e che quelle medicine un po amare” servono.

Quanto al suo mandato, Monti si sente si sente rafforzato nella prospettiva di concludere la legislatura nel 2013. “Sì, sì, soprattutto nella prospettiva di concluderla in modo proficuo”, ha detto il premier sottolineando che l’obiettivo “non è durare” ma mettere l’Italia sulla strada della crescita. Si e’ mai chiesto chi glielo abbia fatto fare? ”Piu’ d’una, ma l’importante è farlo non dare risposta al ‘chi me lo ha fatto fare”. ”So chi me lo ha chiesto: il capo dello Stato. E il Parlamento ha approvato. Ce ne è abbastanza per passare dal pensare al fare”, ha aggiunto.

Monti ha poi parlato delle riforme varate dal governo: “Rappresentano ‘una profonda trasformazione dell’economia italiana e credo che mai si sia vista una concentrazione di tante riforme in cosi’ pochi mesi. Ci sono parecchie cose da fare per mettere l’Italia su un sentiero di crescita”, ha aggiunto, ma molto è stato fatto. Ad esempio riducendo ”l’interferenza spesso impropria da parte della politica nell’economia”. Su questo fronte ”abbiamo accresciuto la concorrenza, rafforzato le autorita’ indipendenti e abbiamo reso la Rai piu’ adatta ai propri compiti istituzionali”.

Il premier ha parlato anche del rapporto con la Germania: ”Mi sembra che i rapporti con Berlino siano ‘ottimi”;l’intesa con la cancelliera Merkel ”e’ stata ulteriormente corroborata in occasione della sua ultima visita” a Roma. Credo che l’Italia – ha aggiunto – continui a dare prova di aver ormai incorporato in se’ il senso della disciplina di bilancio, quest’anno e l’anno prossimo siamo fra i piu’ virtuosi”. ”Al tempo stesso – ha però aggiunto – chiediamo una migliore governance del sistema dell’euro ed è chiaro che questoè  un miglioramento che deve dipendere dal gioco combinato di tutti i governi” europei e la Germania, che ha ”un peso particolare”, ha un ”ruolo particolare anche in questi miglioramenti di governance che io credo siano in corso”.

2 risposte »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...