pena di morte

Il Connecticut abolisce la pena di morte

L'Illinois abolisce la pena di morte

Il Connecticut abolisce la pena di morte

Il Connecticut è 17esimo Stato americano ad abolire la pena di morte. Dopo i sì di Senato e Camera nelle scorse settimane, è arrivata la firma del governatore, Daniel Malloy. La legge, subito in vigore, sostituisce la condanna capitale con il carcere a vita, senza la possibilità di ottenere la liberazione condizionale. La legge non sarà però applicata agli 11 detenuti che si trovano al momento nel braccio della morte. EFFETTO BOOMERANG – «Negli ultimi 52 anni, solo due persone sono state uccise in Connecticut – ha dichiarato Malloy – la gente dello Stato ha invece pagato per gli appelli e ha visto i difensori andare di fronte alle telecamere e ottenere un’attenzione pubblica che non meritano». Un provvedimento simile aveva ottenuto il via libera dalle due Camere nel 2009, ricevendo poi però il veto dell’allora governatore repubblicano, Jodi Rell, che citò il caso di una brutale rapina nel 2007 per sostenere la necessità della pena di morte. Nel 1976, invece, la Corte Suprema mise fine alla breve stagione della moratoria delle esecuzioni, durata quattro anni. Il Connecticut è il quinto Stato in cinque anni ad abolire la pena di morte, dopo New York, New Jersey, New Mexico e Illinois

Categorie:pena di morte

Con tag:

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...