Centrosinistra

[Storia] L'esperimento de La Margherita

Formazione politica italiana di ispirazione moderata e riformista, nata nel luglio del 2001 dall’aggregazione di quattro partiti (Democratici, Partito Popolare Italiano, UDEUR e Rinnovamento Italiano), già presentatisi sotto questo nome con liste comuni alle elezioni legislative del 13 maggio 2001 (riportando il 14% dei consensi) nell’ambito della coalizione di centrosinistra dell’Ulivo. L’assemblea costituente tenutasi a Roma (14-15 luglio 2001) ha eletto alla presidenza della Margherita l’ex candidato premier dell’Ulivo, Francesco Rutelli, affiancato da un Comitato costituente di 125 membri.

Rutelli è stato riconfermato presidente in occasione del primo Congresso Nazionale, svoltosi a Parma il 24 marzo 2002, che ha sancito inoltre la confluenza all’interno della Margherita di tutti i partiti fondatori a eccezione dell’UDEUR. Il secondo Congresso Nazionale, svoltosi a Rimini nel 2004, ha eletto nuovamente Rutelli alla presidenza. Nello stesso anno, in occasione delle elezioni europee, la Margherita si è presentata all’interno della formazione Uniti nell’Ulivo.

Nel 2007 il partito si è sciolto, dando vita insieme ai DS il Partito Democratico.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.