Musica

Arisa: “Il Paradiso non è un granchè”

Arisa:

Arisa: “Il Paradiso non è un granchè”

«Vorrei comprare una casa per non avere più l’incubo dell’affitto». Anche Arisa è alle prese con la crisi economica nonostante i tanti progetti che la vedono protagonista nell’ultimo periodo. La cantante si racconta in un’intervista al settimanale Gente, tra Sanremo, X Factor e il suo esordio letterario. «Nel libro – dice Arisa parlando del suo primo romanzo, Il paradiso non è un granché – ho tirato fuori il mio lato amaro, tipico di chi è abituato a impressionare con la comicità. Per scrivere ho attinto ai racconti della mia famiglia, alla mia fantasia, alla vita di chi mi ha sempre circondato».  Arisa nel suo romanzo racconta la storia di Marisa, il suo alter ego, che amava cantare al pascolo, ma che non aveva alcuna possibilità di riuscire ad entrare nel mondo della musica. La storia è ambientata nella Basilicata degli anni Settanta e Marisa si limitava ad interpretare i brani dei cantanti più apprezzati in quegli anni. Tra i protagonisti, c’è un personaggio ispirato all’ex fidanzato di Arisa, Giuseppe Anastasi: «Amore assoluto – lo definisce la cantante – con il quale condividi tutto. Poi però le luci si concentravano su di me e questo ci ha allontanato». A Sanremo vedrete un’Arisa nuova – SuX Factor, Arisa afferma: «Mi ha dato tanta visibilità e mi ha fatto crescere. Sono arrivata spaurita, poi ho saputo mordere quando hanno cominciato a escludere i miei ragazzi». Infine una battuta su Sanremo 2012 dove porterà il brano «La notte»: «Vedrete un’Arisa nuova. La canzone parla di una ragazza che scrive su un foglio il dolore per la perdita di un amore e per la solitudine di quei momenti».

Categorie:Musica

Con tag:,

1 risposta »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.